Tre mesi di eventi con SummerMonza 2018: debutto con la festa della musica, i fuochi di San Giovanni e i Giovannini
Monza Presentazione stagione Summer Monza 2018 (Foto by Fabrizio Radaelli)

Tre mesi di eventi con SummerMonza 2018: debutto con la festa della musica, i fuochi di San Giovanni e i Giovannini

L’estate e la sagra di San Giovanni diventano SummerMonza 2018: un calendario di tre mesi di eventi culturali. Dalla Festa europea della musica ai Fuochi di San Giovanni e i Giovannini.

Tante conferme e parecchie novità vivacizzeranno le sere più frizzanti dell’anno: sono quelle proposte dal SummerMonza 2018 presentato giovedì dal sindaco Dario Allevi e dall’assessore alla Cultura Massimiliano Longo. Il palinsesto lungo quasi tre mesi, che sostituisce la tradizionale Sagra di San Giovanni, ingloba rassegne collaudate nel corso degli anni e presenta alcuni eventi originali, alcuni dei quali debutteranno la prossima settimana.

Mercoledì 20 e giovedì 21 giugno, in piazza Roma, la città celebrerà per la prima volta con due appuntamenti la Festa europea della musica che coinvolge 60 città in diverse nazioni: mercoledì alle 21 è in programma uno spettacolo che vedrà alternarsi sul palco Dario Baldan Bembo, Marco Ferradini, Piero Cassano, Gatto Panceri, il tenore Rodolfo Maria Gordini, il chitarrista Maurizio Solieri. Il giorno seguente, alle 16, Alex Peroni presenterà il workshop “il mestiere della musica” durante il quale si confronteranno i dirigenti di alcune tra le maggiori case discografiche.

Sempre giovedì, alle 21, Vittorio Sgarbi, già protagonista di una serata al Manzoni, terrà una appassionata lectio magistralis dedicata ai monumenti più rappresentativi di Monza e ad alcune opere conservate nei Musei Civici.

Dal 28 al 30 giugno piazza Roma si trasformerà in un teatro a cielo aperto per il Festival dell’operetta curato dalla soprano Elena D’Angelo. L’appuntamento, che aspira a sostituire il Festival di Trieste che era un punto di riferimento per gli appassionati del genere, sarà inaugurato giovedì 28 da un Galà delle arie e i duetti più famosi, proseguirà venerdì 29 con La vedova allegra e sabato 30 con Cin Ci Là.

L’8 settembre il pubblico potrà incrociare i dannati e i beati della Divina Commedia durante “Incontro con Dante” del regista Agostino De Angeli: il poeta e Virgilio guideranno gli spettatori all’Inferno che sarà ambientato ai Boschetti, li accompagneranno nel Purgatorio allestito nel cortile del liceo Valentini e li scorteranno nell’avancorte della Villa Reale trasformata in Paradiso.

SummerMonza comprende, inoltre, le celebrazioni di San Giovanni con la consegna dei Giovannini, domenica 24 giugno alle 12 all’Arengario, il concerto del pianista turco Can Çakmur alle 18 e i fuochi d’artificio sul tema “Angeli e demoni”.

Raggruppa, inoltre, le rassegne di cinema e concerti sotto le stelle che animeranno il cortile del Valentini fino al 30 agosto, Musica nei chiostri in programma dall’1 al 15 luglio, la Cena in bianco del 7 luglio, Non solo clown che terrà compagnia ai bambini tutti i sabati dal 7 luglio al 25 agosto, il Fuori Gp dal 30 agosto al 2 settembre e la mostra “Monza: la città, l’autodromo, il Parco” allestita dal 30 agosto all’8 settembre.

«Agli eventi culturali – ha precisato Allevi – si aggiungeranno quello sportivi. Sono convinto che il nostro operato sarà premiato non solo dai monzesi».

«La città – ha notato Longo – vivrà per tutti i tre mesi estivi e non per poche settimane come accadeva con la Sagra di San Giovanni. Chi non andrà in vacanza troverà tanti appuntamenti interessanti: abbiamo effettuato un lavoro immenso e abbiamo elaborato proposte di qualità che, come il Festival dell’operetta, contiamo di confermare nei prossimi anni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA