Terremoto:  247 morti tra le province di Rieti e Ascoli Piceno, si cercano i dispersi
Sisma, 460 scosse dall' inizio sciame (Foto by VR-QA)

Terremoto: 247 morti tra le province di Rieti e Ascoli Piceno, si cercano i dispersi

La DIRETTA Twitter - Dopo una notte il numero dei morti del terremoto che il 24 agosto ha colpito il Centro Italia è raddoppiato: è salito a 247 ed è un dato ancora provvisorio. È stato riferito dal Dipartimento della Protezione Civile che ha parlato di 190 vittime in provincia di Rieti e 57 in provincia di Ascoli Piceno.

Dopo una notte il numero dei morti del terremoto che il 24 agosto ha colpito il Centro Italia è raddoppiato: è salito a 247 ed è un dato ancora provvisorio. “Almeno 120” era la cifra data nel tardo pomeriggio di mercoledì dal presidente del consiglio Matteo Renzi.

È stato riferito dal Dipartimento della Protezione Civile che ha parlato di 190 vittime in provincia di Rieti e 57 in provincia di Ascoli Piceno. I feriti ospedalizzati sono 264, ma ci sono anche quelli non sono stati trasportati in ospedale. Continua la ricerca delle persone disperse, “fino a quando non si immaginerà più la possibilità di individuare persone nei crolli”.

Dall’inizio dello sciame e fino alle 7 di giovedì, nella zona sono state registrate 460 scosse, due superiori a magnitudo 5. Lo rende noto la Protezione Civile nella conferenza stampa in corso a Roma. Complessivamente è di 5400 il numero del personale impegnato in questo momento. Di questi, sono circa 1000 gli uomini delle forze di polizia in campo e più di 1000 le unità del Corpo nazionale dei vigili del fuoco. A questi si aggiungono 400 unità delle forze armate.

La diretta Twitter con #Terremoto


© RIPRODUZIONE RISERVATA