Tampone molecolare su 350 bambini delle elementari di  Agrate: «Una decina i positivi al Covid, non avviamo misure più restrittive»
Il sinadco di Agrate Simone Sironi

Tampone molecolare su 350 bambini delle elementari di Agrate: «Una decina i positivi al Covid, non avviamo misure più restrittive»

L’ha annunciato il sindaco Simone Sironi dopo un primo contatto con Ats che ha organizzato lo screening alla primaria di via Battisti, già chiusa fino al 25 febbraio per precauzione. «Una situazione decisamente non allarmante che scongiura l’avvio di misure più restrittive»

Si è concluso nel weekend appena trascorso lo screening avviato da Ats (Agenzia tutela salute) sulla popolazione scolastica della scuola primaria di via Battisti ad Agrate, chiusa giovedì scorso per una settimana - fino al 25 febbraio - per precauzione. Circa 350 i bambini sottoposti al tampone molecolare.

«Questa mattina (lunedì 22 febbraio), da una prima interlocuzione con Ats, abbiamo appreso che circa una decina di bambini sono risultati positivi al Covid-19 – ha fatto sapere il sindaco Simone Sironi -.Una situazione decisamente non allarmante che scongiura l’avvio di misure più restrittive e che può essere gestita con quelle già messe in atto, come la sospensione delle attività didattiche in presenza fino a giovedì 25 febbraio e il rispetto della quarantena per le classi già coinvolte da questa disposizione».

Inoltre lo stesso primo cittadino agratese ha tenuto a precisare che «per i bambini di cinque di queste classi, le cui famiglie verranno opportunamente avvisate, la quarantena verrà prolungata fino al 4 di marzo, Ricordo ancora che i bambini messi in quarantena devono rigorosamente rispettare l’obbligo di rimanere a casa: per questo confido di poter contare soprattutto sulla collaborazione e sul senso di responsabilità dei loro genitori, ben comprendendo anche le notevoli difficoltà di gestione che si trovano a dover affrontare».


© RIPRODUZIONE RISERVATA