Tamponamento mortale tra furgone e tir sulla A4 ad Agrate Brianza, secondo incidente grave in pochi giorni
Agrate incidente A4 Tir camion (Foto by Michele Boni)

Tamponamento mortale tra furgone e tir sulla A4 ad Agrate Brianza, secondo incidente grave in pochi giorni

Un uomo di 40 anni è morto in un incidente stradale avvenuto poco dopo le 9 sull’autostrada A4 in direzione Milano, dopo l’uscita di Agrate Brianza: era alla guida di un furgone e ha tamponato un mezzo pesante. Venerdì notte un manager sportivo si è schiantato contro un tir che avrebbe sbandato e poi fatto una inversione a U.

Un uomo di 40 anni è morto in un incidente stradale avvenuto poco dopo le 9 sull’autostrada A4 in direzione Milano, dopo l’uscita di Agrate Brianza nel tratto col bivio della Tangenziale Est. Era alla guida di un furgone e ha tamponato un mezzo pesante.

I soccorsi si sono attivati in codice rosso, sul posto ambulanza e automedica, vigili del fuoco e polizia stradale. Ma i soccorritori hanno solo potuto constatare il decesso dell’autista.
Alle cure del personale medico, ma non trasportato in ospedale il 54enne alla guida del camion.

Per permettere l’intervento dei soccorsi il traffico è stato deviato su due corsie e si sono formate code di 3 km in direzione Milano.

È il secondo incidente grave sulla A4 in pochi giorni: venerdì notte un uomo si è schiantato contro un tir che avrebbe sbandato e poi fatto una inversione a U in autostrada in direzione Brescia. Il manager sportivo Johnny Carera, procuratore dei ciclisti Vincenzo Nibali e Tadej Pogacar, è stato ricoverato in terapia intensiva all’ospedale Niguarda in coma farmacologico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA