Stazione di Monza: pusher ha 710 euro, trovate 17 dosi abbandonate in una scatola
Carabinieri in stazione a Monza

Stazione di Monza: pusher ha 710 euro, trovate 17 dosi abbandonate in una scatola

Droga ovunque e spaccio che va alla grande a Monza, con sequestri di cifre di denaro considerevoli, 10.500 euro qualche giorno fa e, ancora, ben 710 euro giovedì, addosso a un marocchino 28enne colto in flagrante a spacciare. I militari hanno anche trovato una scatola di cartone apparentemente abbandonata, in zona piazza Castello, con all’interno 225 grammi di marijuana.

Droga ovunque e spaccio che va alla grande, con sequestri di cifre di denaro considerevoli, 10.500 euro qualche giorno fa e, ancora, ben 710 euro giovedì, addosso a un marocchino 28enne colto in flagrante dai carabinieri a cedere 4 grammi di hashish a un cliente. Perquisito, è stato trovato in possesso del denaro e di altri 10 grammi del medesimo stupefacente. Lo straniero, senza fissa dimora, è stato arrestato dai militari del Nucleo operativo della Compagnia di Monza, impegnati nel perimetro dello scalo ferroviario e nei giardini adiacenti in servizi di pattugliamento in borghese.

A riprova che l’area sia ormai diventata un punto di spaccio di primo livello, anche il rinvenimento, casuale, sempre ad opera dei militari monzesi, di una scatola di cartone apparentemente abbandonata, in zona piazza Castello, con all’interno 225 grammi di marijuana suddivisa in 17 dosi pronte alla vendita.


© RIPRODUZIONE RISERVATA