Stazione di Carnate, altre 50 persone controllate: da giugno sono quasi 2.000
Max22q Carnate - Stazione (Foto by Spinolo Massimo)

Stazione di Carnate, altre 50 persone controllate: da giugno sono quasi 2.000

Cinquanta le persone controllate, la gran parte stranieri, durante un servizio dei carabinieri di Bernareggio insieme agli agenti della Polizia Provinciale martedì 16 ottobre alla stazione ferroviaria di Carnate. Da giugno impiegati circa 400 carabinieri e controllate quasi 2.000 persone.

Cinquanta le persone controllate, la gran parte stranieri, durante un servizio dei carabinieri di Bernareggio insieme agli agenti della Polizia Provinciale martedì 16 ottobre alla stazione ferroviaria di Carnate. Militari e agenti hanno pattugliato l’intera area dello scalo ferroviario anche effettuando un posto di controllo durante il quale fermati alcuni automezzi.

LEGGI Treni, più di 2.100 eventi criminali nelle stazioni o sui convogli in Lombardia: «Polfer insufficiente»
LEGGI Carnate: ancora controlli, in stazione arrivano i Nas
LEGGI Carnate, carabinieri in stazione dopo l’allarme per rissa: un arresto, controllate 500 persone

Lo scalo di Carnate continua ad essere monitorato soprattutto dopo che nella serata del 7 giugno scorso i carabinieri erano intervenuti per una presunta rissa con il coinvolgimento di 15 soggetti stranieri. Da quella data la presenza sul posto dei militari di Vimercate e di Bernareggio sono stati intensificati.

E i risultati non sono mancati: sono stati infatti effettuati alcuni deferimenti in stato di libertà ed un arresto, il 15 giugno, di un guineano per spaccio di marijuana. Da allora sono stati impiegati circa 400 carabinieri (con periodico rinforzo del dispositivo da parte del terzo Reggimento Carabinieri Lombardia) e un totale di quasi 2000 persone controllate. Effettuati, nel periodo in esame, anche controlli con i carabinieri del NAS presso alcuni esercizi gravitanti nei dintorni dello scalo ferroviario.


© RIPRODUZIONE RISERVATA