Statale 36: via ai lavori per il nuovo ponte di Annone Brianza dopo il crollo del 2016
Statale 36: i lavori sulla Valassina dopo il crollo del ponte di Annone Brianza (Foto by Edoardo Terraneo)

Statale 36: via ai lavori per il nuovo ponte di Annone Brianza dopo il crollo del 2016

Sono stati consegnati i lavori di ricostruzione del cavalcavia di Annone Brianza sulla Statale 36, in corrispondenza del ponte crollato tragicamente sulla Valassina nell’ottobre 2016. Cantieri entro la fine di aprile, lavori per 340 giorni.

Sono stati consegnati i lavori di ricostruzione del cavalcavia di Annone Brianza sulla Statale 36, in corrispondenza del ponte crollato tragicamente sulla Valassina nell’ottobre 2016. Nell’incidente morì una persona e altre quattro rimasero ferite.

LEGGI Sicurezza, la Provincia avanti sui ponti: dopo la Milano-Meda pianifica la prevenzione sulla rete
LEGGI A Monza la firma per la rivoluzione delle strade: la Milano-Meda passa alla Regione
LEGGI Le notizie sul crollo di Annone Brianza

La nuova opera costerà circa 2 milioni di euro e sarà un’unica campata di 44 metri in acciaio ad alta resistenza (“con soletta in calcestruzzo armato, appoggiata sulla parte inferiore di due travi laterali in acciaio”, precisa Anas), con percorsi separati per ciclisti e pedoni protetti da barriere.

I lavori dovrebbero cominciare prima della fine di aprile e continuare per 340 giorni.

In seguito al crollo, la Provincia di Monza e Brianza aveva avviato l’operazione “Ponti sicuri” per controllare lo stato di salute delle infrastrutture sulle strade di competenza provinciale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA