Spruzza spay urticante nel sottopasso della stazione di Monza: denunciato un 19enne
Vigili del fuoco alla stazione per un caso analogo accaduto lo scorso ottobre

Spruzza spay urticante nel sottopasso della stazione di Monza: denunciato un 19enne

Questa volta non ci sono stati intossicati, ma è stato soltanto un caso: giovedì attorno alle 17 un uomo, inizialmente sconosciuto e poi identificato in un 19enne di origina marocchina residente a Como, ha spruzzato dello spray urticante nel sottopasso della stazione ferroviaria di Monza.

Questa volta non ci sono stati intossicati ma è stato soltanto un caso: giovedì, attorno alle 17, un uomo, inizialmente sconosciuto e poi identificato in un 19enne di origina marocchina residente a Como, ha spruzzato dello spray urticante nel sottopasso della stazione ferroviaria di Monza.

LEGGI: Il precedente di ottobre 2018

Scattato l’allarme, dopo le segnalazioni di alcuni pendolari, agenti della polizia ferroviaria in servizio allo scalo insieme a personale dei Vigili del Fuoco hanno chiuso temporaneamente la circolazione ferroviaria per consentire la bonifica dell’area interessata. Nel frattempo i poliziotti hanno preso in visione il video di sorveglianza dal quale hanno estrapolato fotogrammi che hanno immortalato il presunto autore dei fatti.

Trascorse alcune ore, alle 22.10 gli agenti di una Volante hanno identificato l’interessato in via Arosio, di fronte alla stazione: L. H., queste le sue iniziali, è stato trovato in possesso di una bomboletta spray con annesso dispenser di colore rosso con la sicura staccata segno del suo utilizzo e quindi denunciato in stato di libertà per procurato allarme e getto pericoloso di cose.


© RIPRODUZIONE RISERVATA