Skillando tour a sostegno della Lilt per la digitalizzazione e la prevenzione dei tumori
Il team di Skillando (dal sito ufficiale)

Skillando tour a sostegno della Lilt per la digitalizzazione e la prevenzione dei tumori

Parte da Monza il progetto di Skillando Digital Volunteering a sostegno delle realtà non profit per favorire la trasformazione digitale: l’inizio con la Lilt, la Lega italiana contro i tumori, a favore della prevenzione oncologica.

È partito oggi da Monza lo Skillando Italian Tour, un viaggio a tappe che attraverserà tutta Italia per aiutare nel loro progetto di trasformazione digitale sei realtà del non profit selezionate tra oltre sessanta enti e organizzazioni.

La tappa monzese (con sconfinamento anche a Milano) è la prima, “il calcio di inizio”, del percorso di sei settimane che un team di volontari digitali compirà in bici e in treno fino ad Agrigento per erogare formazione sul digitale, favorire l’adozione di nuove tecnologie, supportare la digitalizzazione e favorire la trasformazione e l’innovazione. La prima realtà a essere coinvolta è Lilt Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori Milano Monza Brianza Aps che la squadra affiancherà fino a giovedì 6 maggio. Quattro giorni durante i quali i volontari dello Skillando Italian Tour cercheranno di implementare nuovi strumenti digitali, come ad esempio l’apertura del canale Whatsapp, per essere ancora più vicina ai bisogni delle persone e dei suoi sostenitori.

“Siamo profondamente preoccupati per il ritardo diagnostico provocato dalla pandemia - ha dichiarato Lucia Pizzini, digital strategist di Lilt Milano Monza e Brianza - Si stima che solo nei primi 5 mesi del 2020 siano stati 1 milione e mezzo gli screening oncologici posticipati. Temiamo che la pandemia provocherà un innalzamento della mortalità causata da tumori che verranno scoperti troppo tardi. Per questo vogliamo continuare sulla strada intrapresa e aumentare il più possibile la portata delle nostre campagne di prevenzione e il coinvolgimento proattivo delle persone alla lotta contro i tumori. Siamo grati al team di Skillando per il prezioso supporto che ci daranno per il raggiungimento di questo obiettivo.”

L’idea dello Skillando Italian Tour è nata all’interno di Skillando Digital Volunteering, un progetto fondato da Filippo Scorza e Paolo Marazzi nel 2017. I due fondatori hanno messo in campo le loro realtà aziendali e insieme a un altro partner promotore che opera nell’ambito del digital fundraising per il non profit si sono posti l’obiettivo di portare alla trasformazione digitale il non profit italiano. L’ultima tappa del tour, reso possibile grazie anche ad altre aziende che hanno creduto nel progetto, è prevista il 10 giugno a Santa Margherita di Belice, in provincia di Agrigento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA