Sicurezza urbana e anti degrado: tre giorni di controlli e sanzioni della polizia locale di Monza
Controlli della polizia locale

Sicurezza urbana e anti degrado: tre giorni di controlli e sanzioni della polizia locale di Monza

Gli agenti hanno identificate decine di persone ed emesso sanzioni per il mancato rispetto del Dpcm anti Covid ma anche del Nuovo regolamento di polizia urbana: sei persone sono state multate perché pizzicate a urinare per strada.

Da qualche tempo la zona in epoca pre Covid era diventata meta di serate particolarmente movimentate e ad alto tasso alcolico con i residenti esasperati. Piazza Garibaldi di Monza e vie limitrofe sono state nello scorso settimana, tra giovedì e sabato, teatro di servizi mirati della polizia locale. Impiegati complessivamente 23 agenti con 65 persone identificate (delle quali 23 tra venerdì e sabato) e decine di violazioni riscontrate sia rispetto al Dpcm anticontagio che al Nuovo regolamento di polizia urbana.

Per quanto riguarda le violazioni al Decreto della Presidenza del consiglio dei ministri, sei persone sono state sanzionate per il mancato uso della mascherina, una per essersi spostata senza un valido motivo dopo le 22. Sei invece, riferendosi al Regolamento di polizia urbana, le persone sanzionate perché pizzicate a urinare per strada, una per questa molesta, otto per consumo di alcol sulla pubblica via, altrettante per prostituzione, due per getto di oggetti, una per vendita abusiva e una per detenzione di stupefacenti. Un soggetto è stato infine denunciato a piede libero perché non ha fornito le proprie generalità e ha opposto resistenza e violenza agli agenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA