Seveso:  rimpasto in consiglio comunale, revocata la nomina ai Lavori pubblici
Seveso - sindaco Luca Allievi (Foto by Paolo Colzani)

Seveso: rimpasto in consiglio comunale, revocata la nomina ai Lavori pubblici

Passerà alla storia il primo consiglio comunale di Seveso in piena emergenza sanitaria: nei giorni scorsi prima si è dimesso il presidente del consiglio comunale Riccardo Sala, poi è stata revocata la nomina all’assessore ai Lavori pubblici Natale Alampi.

Passerà alla storia il primo consiglio comunale di Seveso in piena emergenza sanitaria con consiglieri, assessori, segretario e sindaco in streaming con mascherina e a debita distanza di sicurezza. In piena quarantena arriva il primo rimpasto dell’amministrazione Allievi: in questa settimana si è dimesso prima il presidente del consiglio comunale Riccardo Sala, che rimane comunque in consiglio, e poi è arrivata anche la revoca della nomina ad assessore ai Lavori pubblici per Natale Alampi.
Il primo sostituito, dopo una veloce votazione, dalla consigliera di Forza Italia Alessandra Bernini, il secondo dal sindaco in attesa che venga eletto il nuovo assessore.

Un rimpasto per molti atteso: solo qualche settimana fa il cambio di partito dell’ormai ex assessore Alampi, da Forza Italia a Fratelli d’Italia, aveva cambiato gli equilibri all’interno della giunta. Gli azzurri, infatti, pur essendo in maggioranza, si erano trovati così a non avere nessun rappresentante tra gli assessori.

Intanto sulla revoca alla nomina di Alampi il sindaco Luca Allievi precisa: «La decisione è stata presa dopo valutazioni di opportunità politico-amministrativa e in vista del più efficace perseguimento e raggiungimento degli obiettivi del mandato amministrativo, essendo inoltre venuto meno il rapporto fiduciario del sindaco con lo stesso assessore, che ne aveva giustificato la nomina iniziale».
E poi aggiunge: «Le attività politico-amministrative inerenti le deleghe sopra elencate vengono avocate e trattenute in capo unicamente al sindaco, almeno in via temporanea». Per ora Alampi ha deciso di non lasciare nessuna dichiarazione in merito, rimandando di qualche giorno il suo commento.

Durante il consiglio comunale di giovedì, invece, Riccardo Sala, quasi commosso, ha ricevuto i ringraziamenti di sindaco e consiglieri «per il suo lavoro svolto con disponibilità verso tutti mantenendo sempre un comportamento cordiale». E poi lui stesso ha aggiunto: «Devo ringraziare il sindaco per avermi dato l’opportunità con questo incarico di conoscere tante persone. Ringrazio tutti». Non resta ora che aspettare la nomina del nuovo assessore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA