Seveso, cercò di dar fuoco al locale  per la troppa attesa delle pizze: condannato
La pizza

Seveso, cercò di dar fuoco al locale per la troppa attesa delle pizze: condannato

È stato condannato a tre anni l’uomo che l’anno scorso aveva provato a dar fuoco a una pizzeria da asporto di Seveso per il ritardo con cui stava procedendo la sua ordinazione.

È stato condannato a tre anni l’uomo che l’anno scorso aveva provato a dar fuoco a una pizzeria da asporto per il ritardo con cui stava procedendo la sua ordinazione. I fatti sono successi a Seveso nel febbraio 2018. Un sabato sera il 47enne, insieme a un amico e in stato di ubriachezza, si era presentato nel locale e la sua ordinazione era finita in coda alle altre già prese dai titolari in una serata di solito molto movimentata. Lui si era irritato e se ne era andato, ripresentandosi però nel locale pieno di clienti con una tanica di benzina e gettando il carburante verso il forno a legna. Sbagliò mira per fortuna; poi venne allontanato da un altro locale e bruciò la macchina al gestore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA