Serve un nuovo pick-up per la protezione civile di Triuggio: soldi dalla Regione
Protezione civile in azione a Triuggio

Serve un nuovo pick-up per la protezione civile di Triuggio: soldi dalla Regione

La protezione civile di Triuggio è alla ricerca di fondi per dotarsi di un nuovo pick-up: Regione Lombardia darà loro una mano.

Un nuovo automezzo per il gruppo comunale di protezione civile di Triuggio. Ad oggi i volontari, una ventina in totale quelli in servizio, possono contare nei momenti di emergenza su un solo mezzo, un fuoristrada Nissan Terrano. «Caricare le attrezzature è spesso un problema – ha spiegato il responsabile del gruppo Cesare Clima –. Il più delle volte dobbiamo usare il carrello». Per facilitare le operazioni il gruppo ha quindi partecipato a un bando regionale e ha ottenuto i fondi necessari per l’acquisto di un pick-up.

«Stiamo chiedendo diversi preventivi – ha aggiunto Clima – Sarà un pick up dotato di luce di emergenza e di un verricello per il traino, uno strumento indispensabile quando si resta impantanati o quando bisogna togliere dei grossi rami dal letto del fiume Lambro». La spesa prevista si aggira sui 35mila euro, Regione Lombardia coprirà il 90per cento della cifra mentre la parte restante sarà a carico del Comune e degli operatori privati che hanno deciso di versare un contributo per sostenere le tute gialle. La consegna del mezzo molto probabilmente sarà fissata per i primi mesi del 2022.


© RIPRODUZIONE RISERVATA