Seregno: rosa bianca e un biglietto ai carabinieri  per il maresciallo Di Gennaro, ucciso in Puglia
La rosa bianca con biglietto di condoglianze alla caserma di Seregno per la scomparsa del Mar.Magg. Vincenzo Di Gennaro

Seregno: rosa bianca e un biglietto ai carabinieri per il maresciallo Di Gennaro, ucciso in Puglia

Un anonimo, che si è firmato “un semplice italiano”, ha lasciato alla caserma dei carabinieri di Seregno una rosa bianca e un biglietto in memoria del maresciallo Vincenzo Di Gennaro, ucciso in servizio in Puglia.

Una rosa bianca e un biglietto senza firma. Un anonimo martedì sera ha affidato alla caserma di Seregno un omaggio in memoria del maresciallo maggiore Vincenzo Di Gennaro, ucciso in servizio in provincia di Foggia, a Cagnano Varano. Il 16 aprile nella chiesa di San Severo si sono svolti i funerali alla presenza delle alte cariche dello Stato.

«Un gesto di riconoscenza per il vostro collega» si legge nel bigliettino che ricorda l’impegno dei militari «per avere una Italia più bella, serena».

L’anonimo si è firmato “un semplice italiano”: ha indirizzato la rosa bianca al maresciallo ucciso e “a tutti i suoi colleghi”.

Carabinieri, funerali maresciallo maggiore Di Gennaro a San Severo, in provincia di Foggia - foto www.governo.it

Carabinieri, funerali maresciallo maggiore Di Gennaro a San Severo, in provincia di Foggia - foto www.governo.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA