Seregno più accessibile con il video-interprete in Lis per i cittadini sordi: primo Comune in Lombardia - VIDEO
Seregno Lis

Seregno più accessibile con il video-interprete in Lis per i cittadini sordi: primo Comune in Lombardia - VIDEO

Per primo in Lombardia il Comune di Seregno diventa accessibile alle persone sorde con il servizio di video-interpretariato in modalità istantanea.

Per primo in Lombardia il Comune di Seregno diventa accessibile alle persone sorde con il servizio di video-interpretariato in modalità istantanea senza la necessità di prenotare in anticipo. Si chiama “Veasyt Live!” e attraverso una semplice videochiamata collega gli operatori del Comune con un interprete di lingua dei segni italiana (LIS), che supporta nel dialogo. In meno di 30 secondi dalla richiesta di servizio di interpretariato, un interprete professionista risponde ed è disponibile per tradurre simultaneamente tutto quello che viene detto tra l’operatore del Comune e la persona sorda che usa la lingua dei segni per comunicare.

Seregno Lis

Seregno Lis

Il sindaco Alberto Rossi dichiara: “Sono molto orgoglioso di annunciare che il Comune di Seregno da oggi è accessibile a tutte le persone sorde grazie al servizio di video-interpretariato. Ogni persona sorda può venire in Comune senza preavviso e riceverà subito un tablet con un interprete di lingua dei segni”.

VIDEO: Come funziona

Il servizio è a disposizione del personale interno in tutti gli uffici e strutture del Comune di Seregno: il primo contatto può essere effettuato allo sportello Urp (via Umberto), allo sportello dei Servizi Demografici (via Umberto) e allo sportello dei Servizi Sociali (via Oliveti). Il servizio di video-interpretariato in LIS è garantito da Veasyt srl, spinoff della ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia.

Nel territorio lombardo, dove la diffusione della Lingua Italiana del Segni (LIS) è sostenuta da una legge regionale (la n.20 del 2016), la Città di Seregno è il primo Comune in Lombardia che adotta la soluzione del video interpretariato, secondo ente pubblico dopo la Asst Settelaghi di Varese.

Informazioni all’Ufficio Relazioni con il Pubblico o all’indirizzo email [email protected]. Per i cittadini sordi, è possibile inoltre chiedere informazioni inviando un messaggio o un video in LIS al 392 9633074.


© RIPRODUZIONE RISERVATA