Seregno, il Ferruccio riapre a metà: via libera per i tifosi in tribuna centrale
La commissione ispeziona il Ferruccio

Seregno, il Ferruccio riapre a metà: via libera per i tifosi in tribuna centrale

Il match valido per la terza giornata di ritorno del girone A del campionato di serie D di calcio tra Seregno e Bra, in programma mercoledì 17 gennaio alle 15,30, si disputerà allo stadio Ferruccio di Seregno, che per l’occasione tornerà ad essere parzialmente aperto ai tifosi.

Il match valido per la terza giornata di ritorno del girone A del campionato di serie D di calcio tra Seregno e Bra, in programma mercoledì 17 gennaio alle 15,30, si disputerà allo stadio Ferruccio di Seregno, che per l’occasione tornerà ad essere parzialmente aperto ai tifosi. Il sopralluogo effettuato mercoledì dalla commissione comunale di vigilanza ha infatti fornito l’atteso ok all’utilizzo almeno della tribuna centrale dell’impianto di piazzale Olimpico, vincolato a prescrizioni inerenti l’impianto elettrico e la messa in sicurezza dei parapetti, definendo inoltre il percorso per arrivare, in tempi medio-lunghi, ad un’agibilità totale e definitiva, secondo un piano finalizzato al rilascio del certificato di prevenzione degli incendi. Gli azzurri torneranno così a disputare un match interno nel loro stadio e davanti al loro pubblico a due mesi e mezzo di distanza dalla gara persa mercoledì 1 novembre contro l’Arconatese. Le successive tre, contro Pavia, Castellazzo Bormida e Chieri, furono giocate a porte chiuse, mentre le ultime due, con avversari Borgaro Nobis ed OltrepoVoghera, hanno avuto come teatro lo stadio di via 25 aprile a Carate Brianza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA