Senago, portano il pranzo a un amico pusher: due denunce
Senago polizia locale

Senago, portano il pranzo a un amico pusher: due denunce

La polizia locale di Senago ha denunciato due persone che, violando le disposizioni per il contenimento della diffusione del coronavirus, hanno portato il pranzo a un pusher.

Il decreto di contenimento del covid 19 prevede la consegna del cibo a domicilio ma solo da parte di ristoranti e pizzerie e soprattutto non se i destinatari sono gli spacciatori. Eppure proprio a questa scena hanno assistito gli agenti della Polizia locale di Senago nel primo pomeriggio di lunedì. Gli uomini guidati dal comandante Fabio Tagliabue erano di pattuglia in via De Gasperi quando, nella zona in cui abitualmente viene spacciata droga, hanno visto fermarsi una Mercedes Classe A dalla quale è sceso un ragazzo che ha consegnato le vivande a un pusher. L’auto è stata subito fermata per un controllo e le due persone a bordo, un 21enne di Nerviano e un 28enne di Rho, hanno dichiarato di aver portato del cibo ad un amico. Entrambi sono stati denunciati per violazione del decreto che limita gli spostamenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA