Senago: il direttore del supermercato insegue i rapinatori e li fa arrestare
I carabinieri di Senago con il denaro e la pistola giocattolo usata durante la rapina

Senago: il direttore del supermercato insegue i rapinatori e li fa arrestare

Con grande sangue freddo li ha inseguiti in auto e ha coinvolto una pattuglia della polizia locale, incontrata casualmente, e poi i carabinieri: arrestati due italiani di 23 e 40 anni. La refurtiva è stata restituita.

Grazie al sangue freddo del direttore del supermercato rapinato due malviventi sono stati arrestati in flagranza di reato: si tratta di un 40enne e un 23 enne italiani, già noti alle forze dell’ordine e nullafacenti. Mercoledì, alle 17, a Senago, hanno colpito un supermercato, in via Benedetto Croce. Uno, con il volto parzialmente coperto dalla mascherina chirurgica, con in pugno una pistola, è entrato all’interno dell’esercizio commerciale e minacciando i presenti si è impossessato di 455 euro per poi darsi alla fuga a bordo di un’auto condotta dal complice.

Il direttore del supermercato, con grande sangue freddo, sei è messo a seguire l’auto dei rapinatori verso il centro cittadino e ha chiesto aiuto a un equipaggio della polizia locale incontrato occasionalmente durante il tragitto. Gli agenti insieme ai carabinieri, giunti in pochi istanti, hanno bloccato i fuggitivi in via Martinetti. Entrambi sono accusati di concorso in rapina aggravata.

I militari, durante una perquisizione personale hanno rinvenuto e sequestrato la pistola, risultata essere un giocattolo, e la refurtiva, restituita al direttore del supermercato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA