“Scorrerie letterarie” a Monza: un fine settimana di gioco e grandi autori
Scorrerie letterarie

“Scorrerie letterarie” a Monza: un fine settimana di gioco e grandi autori

La compagnia teatrale Parafrisando presenta un fine settimana di appuntamenti diffusi tra gioco e grandi autori: sono le “Scorrerie letterarie” di Monza dal 15 al 17 ottobre.

“Un weekend per godersi la città, tra avventure, giochi, musica e spettacoli”. Così l’associazione culturale Parafrisando ha annunciato l’arrivo delle “Scorrerie letterarie 2021”, il festival ludico letterario che animerà la città dal 15 al 17 ottobre con un ricco calendario di eventi, attività e incontri.

«Le attività tra lo scanzonato e il letterario, riaccenderanno la fantasia dei cittadini monzesi, così da consentire loro la riscoperta dello spazio urbano vissuto in maniera diversa, lontano dal logorio della vita quotidiana», assicurano gli organizzatori.

Si inizia venerdì 15 ottobre con la serata di apertura al centro sportivo Ambrosini, a partire dalle 20.30. Sabato 16 ottobre la caccia al tesoro in bici partirà alle 10.30 ai boschetti reali. Un’iniziativa promossa con Fiab Monza in bici. Per partecipare alla caccia al tesoro è necessario iscriversi a [email protected], e versare un contributo di 20 euro che servirà all’associazione per finanziare nuovi eventi sul territorio. Sempre il 16 ottobre, in via Sempione 12, dalle 11 alle 13 si potrà assistere al Pergolato musicale, sulle note della classica e del jazz. Dalle 11 alle 19 al parco Nei un punto giochi pensato per gli appassionati di giochi da tavolo. In Sala Maddalena, dalle 15 alle 17, l’attrice Elena Russo Arman leggerà estratti del suo libro dedicato a Leonardo, proponendo anche un laboratorio pensato per i più piccoli. Anche per questo evento è necessaria la prenotazione.

Dalle 16 alle 18 “Scemo chi legge” alla biblioteca San Gerardo in via Lecco, un quiz letterario per tutti i gusti. E ancora musica in piazza Carrobiolo, dalle 17.30 alle 20, e le storie di Edgar Allan Poe nel chiostro del liceo Dehon (primo turno alle 20 e poi alle 22), con uno spettacolo teatrale da brividi (per partecipare allo spettacolo è richiesto un contributo di almeno 10 euro, ed è necessaria la prenotazione).

Domenica 17 ottobre la caccia al tesoro, questa volta a piedi, partirà dall’arengario alle 10.30. E poi ancora il punto giochi al Nei e la proposta di una passeggiata per le vie del centro storico alle 11 e alle 17. Alle 16 e alle 17.30 laboratorio teatrale per bambini ai boschetti reali, e alle 16 il gioco “Stai fermo un girone” in piazza dell’arengario, promosso dal gruppo di ricerca Coordinate dantesche del Dipartimento di studi letterari dell’Università Statale di Milano. Si chiude alle 17.30 con Musica sul Lambro in spalto Santa Maddalena. Il programma completo è disponibile sul sito dell’associazione parafrisando.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA