Sciopero nazionale il 25 novembre: le modalità per i trasporti a Monza e Brianza
Sciopero dei trasporti

Sciopero nazionale il 25 novembre: le modalità per i trasporti a Monza e Brianza

Il sindacato Usb ha indetto per il 25 novembre uno sciopero di quattro ore che interessa sanità, scuola, servizi educativi e trasporti locali . Le modalità a Monza e Brianza.

Il sindacato Usb ha indetto per il 25 novembre uno sciopero di quattro ore che interessa sanità, scuola, servizi educativi e trasporti locali per chiedere “investimenti, assunzioni stabili e sicurezza per costruire il futuro”.

Per quanto riguarda i trasporti sulle ferrovie non sono coinvolte le fasce orarie di garanzia, lo sciopero potrebbe riguardare il personale di Ferrovie Nord dalle 11 alle 14.59.
Non riguarda il personale di Trenord e ogni eventuale ripercussione sul servizio, sarà comunicata sul sito trenord.it e attraverso i canali di informazione.

Atm: a Milano l’agitazione del personale viaggiante e di esercizio è prevista dalle 18 alle 22.

Autoguidovie: saranno garantite tutte le corse in partenza dai capolinea da inizio servizio fino alle ore 18 e dalle 22.01 sino a termine servizio. Potrebbero non essere garantite tutte le corse in partenza dalle ore 18.01 alle ore 22.

Nord est trasporti: sulle Linee Monza z201, z202, z204, z206, z208 l’agitazione è prevista dalle 16.30 alle 20.30.
sulle Linee Trezzo: z301, z304, z305, z307, z309, z310, z311, z312, z313, z314, z315, z317, z318, z319, z320, z321, z322, z323 l’agitazione è prevista dalle 18 alle 22.

Il Comune di Monza informa di possibili disagi nei servizi comunali per lo sciopero nazionale per l’intera giornata del personale di tutti i comparti delle aree pubbliche (compreso comparto scuola), a tempo indeterminato e determinato, con contratti precari e atipici, nonché per tutte le categorie di lavoratori del lavoro privato e cooperativo. Lo sciopero è stato indetto dalla USI, Unione Sindacale Italiana.
Lo sciopero è indetto anche per tutto il personale dei servizi Educativi e Scolastici a tempo determinato e indeterminato dei Nidi e della Scuole dell’Infanzia del Comparto Funzioni Locali. Per queste categorie lo sciopero è stato indetto dalla USB PI Scuola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA