Rimpasto in Regione Lombardia: Moratti al posto di Gallera, chi resta e chi esce della Brianza
Letizia Moratti a Seregno nel 2015

Rimpasto in Regione Lombardia: Moratti al posto di Gallera, chi resta e chi esce della Brianza

Manca solo l’ufficialità al rimpasto in Regione Lombardia: Letizia Moratti sostituisce Giulio Gallera all’assessorato al Welfare e assume la vicepresidenza al posto di Fabrizio Sala. La Brianza perde quote.

È attesa per le 12 di venerdì 8 gennaio l’ufficialità del rimpasto in Regione Lombardia e della nuova squadra con l’ingresso di Letizia Moratti all’assessorato al Welfare al posto di Giulio Gallera e alla vicepresidenza.
Protagonista delle operazioni è stato il segretario della Lega Matteo Salvini, che poi giovedì sera ha annunciato su Rete 4: “La squadra è chiusa”.

LEGGI Regione Lombardia, la nuova giunta con Letizia Moratti: fuori Gallera e la brianzola Cambiaghi, deleghe per Sala

Fabrizio Sala

Fabrizio Sala
(Foto by Bortolotti Monica)

L’ex sindaco di Milano Letizia Moratti (dal 2006 al 2011 per il PdL, sostenuta dalla coalizione di centrodestra) è attesa a un doppio ruolo di punta. Assumendo la vicepresidenza, prende il posto del brianzolo Fabrizio Sala (Forza Italia) che riceverà altre deleghe oltre all’assessorato per la Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione che già occupa.

Dovrebbe essere al traguardo l’esperienza della desiana Martina Cambiaghi (Lega), attuale assessore allo Sport e Giovani.


© RIPRODUZIONE RISERVATA