Renate,  foto-trappola sulla Bevera incastra tre minorenni: un sedicenne con la droga
renate - polizia locale telecamera foto-trappola (Foto by Eleonora Cesana)

Renate, foto-trappola sulla Bevera incastra tre minorenni: un sedicenne con la droga

Foto-trappola per tre minorenni a Renate. I ragazzi, tutti residenti in paese, sono stati fermati dagli agenti della polizia locale per accertamenti e uno di loro, sedicenne, è stato trovato in possesso di 1,5 grammi di marijuana. Era insieme a due amici.

Foto-trappola per tre minorenni a Renate. I ragazzi, tutti residenti in paese, sono stati fermati dagli agenti della polizia locale per accertamenti e uno di loro, sedicenne, è stato trovato in possesso di 1,5 grammi di marijuana. I fatti risalgono alla mattina dello scorso giovedì, quando le scuole erano ancora chiuse per le festività natalizie.

I vigili, in seguito alla segnalazione di alcuni abitanti della zona, avevano piazzato sulla Bevera all’altezza di via Turati una telecamera foto-trappola. L’apparecchio, acquistato dalla polizia locale all’inizio del 2017, viene di norma utilizzato dai cacciatori durante le loro attività nei boschi per due ragioni: è di piccole dimensioni e mimetico quindi difficilmente visibile in mezzo alla vegetazione e facilmente spostabile, si attiva solo quando percepisce del movimento e salva le riprese su una memoria interna.

«Le prime segnalazioni su traffici poco chiari nell’area erano arrivate già durante il periodo estivo – ha spiegato il comandante della locale, Fabio Gazzaniga – Così abbiamo agito di conseguenza».

Il ponte sulla Bevera a Renate

Il ponte sulla Bevera a Renate
(Foto by Gabriele Galbiati)


La telecamera è entrata in funzione verso le 12 quindi gli agenti si sono portati sul posto per fermare i tre giovanissimi che alla vista delle divise hanno tentato, senza successo, la fuga accelerando il passo nella direzione opposta a quella da cui provenivano i vigili di Renate. Tutto inutile: i ragazzi sono stati fermati e identificati dal comandante della locale Fabio Gazzaniga e dal suo collega Luca Curci.
Il sedicenne che è stato trovato in possesso della marijuana è stato accompagnato in comando e lì, essendo minorenne, sono stati convocati i genitori. Il giovane, secondo la normativa in vigore, è stato anche segnalato alla Prefettura come consumatore di sostanze illecite. La marijuana che gli è stata trovata in tasca è stata posta sotto sequestro. Fermati anche gli amici che erano con lui, un quindicenne e un quattordicenne sempre residenti a Renate.

«Non è la prima volta che usiamo questa telecamera – ha aggiunto il comandante – Gli agenti periodicamente le posizionano in punti strategici di Renate, Veduggio con Colzano e Cassago».

Ovvero sui territori dei tre comuni che rientrano nel comando associato di polizia locale Bevera Briantea. L’ apparecchio, che ha un costo contenuto di circa 150 euro, può essere utilizzato anche per prevenire il fenomeno dell’ abbandono di rifiuti più o meno pericolosi nelle aree verdi dei tre comuni. La telecamera, dotata di sensori ad infrarossi, permette di avere immagini nitide anche nelle ore notturne, le più a rischio dal punto di vista scarichi abusivi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA