Professionista dei furti nei parcheggi evade dai domiciliari a Brugherio: arrestata
Carabinieri

Professionista dei furti nei parcheggi evade dai domiciliari a Brugherio: arrestata

Una professionista dei furti nei parcheggi dei supermercati è finita in carcere per mano dei carabinieri di Brugherio per evasione dai domiciliari. È successo nei giorni scorsi.

Una professionista dei furti nei parcheggi dei supermercati è finita in carcere per mano dei carabinieri di Brugherio che, nei giorni scorsi, l’hanno arrestata per evasione dai domiciliari. La donna, peruviana e residente in città, era già stata stata arrestata nel 2017 dalla polizia di Milano e poi, un paio di mesi fa, assegnata ai domiciliari. Ha solo 29 anni ma ha al suo attivo furti commessi in tutto il Nord Italia, Milano e dintorni in particolare, ma anche Liguria, Piemonte, Emilia Romagna, Toscana.

Da quando ha ottenuto i domiciliari è stata autorizzata anche a uscire per recarsi tutti i giorni a Milano sul posto di lavoro, un negozio dove pare facesse la commessa. Cosa abbia fatto invece che andare al lavoro non è chiaro, ma i militari hanno accertato che in negozio non è arrivata e che la soglia di casa, invece, l’ha varcata. Un’uscita che a quel punto si è rivelata del tutto ingiustificata rispetto al regime in cui si trovava. Il processo per direttissima è stato rinviato e la donna nuovamente assegnata ai domiciliari che però l’Ufficio Sorveglianza ha poi revocato. I militari di casa hanno condotto in carcere la 29enne. La donna era specializzata in colpi nei parcheggi dei supermercati eseguiti spesso con la tecnica delle monetine gettate a terra per distrarre la vittima di turno (spesso anziana) mentre carica la spesa in auto e far sparire la borsetta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA