Presidente del  Congo: “Sospetti  arrestati per la morte di Luca Attanasio”
L’ambasciatore di Limbiate Luca Attanasio (Foto by Fabio Cavallari)

Presidente del Congo: “Sospetti arrestati per la morte di Luca Attanasio”

Il presidente della Repubblica Democratica del Congo ha detto che sarebbero stati individuati gli autori dell’assalto in cui era rimasto ucciso l’ambasciatore Luca Attanasio, originario di Limbiate.

Sarebbero stati individuati gli autori dell’assalto in cui era rimasto ucciso l’ambasciatore Luca Attanasio, originario di Limbiate e morto nella Repubblica Democratica del Congo nel mese di febbraio insieme al carabiniere della scorta personale Vittorio Iacovacci e dell’autista Mustapha Milambo. Viaggiavano a bordo di un’auto del Programma alimentare mondiale.

“Ci sono sospetti che sono stati arrestati e vengono interrogati”, ha annunciato il presidente congolese Félix Tshisekedi. Il quotidiano Actualité riporta che il presidente Tshisekedi ha evocato una possibile rete: “Sono ’coupeurs de route’ organizzati in bande e hanno sicuramente dei protettori”.

Il convoglio su cui viaggiava Attanasio, senza scorta dell’Onu, era stato fermato e assaltato nella zona di Goma nel Parco nazionale di Virunga.


© RIPRODUZIONE RISERVATA