Polizia e soccorritori per un’anziana ritrovata in difficoltà in strada a Monza
Polizia di Stato

Polizia e soccorritori per un’anziana ritrovata in difficoltà in strada a Monza

Polizia e soccorritori in aiuto di una donna che si era allontanata da casa ed era a Monza in difficoltà. È stata identificata e aiutata dalla polizia che alla fine l’ha riaccompagnata a Lissone.

Si era allontanata da casa, era a Monza in difficoltà, è stata identificata e aiutata dalla polizia che alla fine l’ha riaccompagnata a casa a Lissone. La donna, 83 anni e una salute precaria, camminava in piena notte in via Lario, nella zona della nuova Questura e della Provincia, ma anche di strade ad alto scorrimento. Ed è sembrata in difficoltà tanto che chi l’ha vista ha allertato le forze dell’ordine. Intorno alla mezzanotte di domenica è intervenuta la polizia di Stato che l’ha individuata in piazza Virgilio. Camminava e non ha accennato a fermarsi neanche quando gli agenti si sono avvicinati. Si è convinta solo dopo lunghi minuti durante i quali sul posto è arrivata una ambulanza della Croce bianca di Biassono. L’anziana non aveva documenti con sé e soccorritori e poliziotti sono riusciti a identificarla grazie agli accertamenti attraverso le segnalazioni di persone scomparse presentate ai carabinieri. Alla fine è stata presa in carico dall’equipaggio che l’ha riaccompagnata a casa dove ad attenderla c’era il compagno, a sua volta impossibilitato a raggiungerla.


© RIPRODUZIONE RISERVATA