Pista ciclabile di via Pacinotti: Lissone invita alla gara 28 aziende
Lissone, via Pacinotti (Foto by Elisabetta Pioltelli)

Pista ciclabile di via Pacinotti: Lissone invita alla gara 28 aziende

Importo di spesa complessivo stimato in 114mila euro, soggetto a ribasso. La scadenza per presentare la domanda è fissata per il 16 marzo 2021. L’assessore Nava: «Comincia a vedersi la rete per la mobilità alternativa che avevamo progettato»

Pista ciclabile di via Pacinotti: bandita la gara. Inizio lavori previsto in estate. Il Comune di Lissone il 27 febbraio ha ufficialmente bandito la gara per l’assegnazione dei lavori. Come prevede l’iter, sono state invitate a presentare la propria offerte 28 ditte, sulla base di un importo di spesa complessivo stimato in 114mila euro, soggetto a ribasso. La scadenza per presentare la domanda è fissata per il 16 marzo 2021.

Il completamento della pista ciclabile sulla via Pacinotti collegherà il tracciato della pista esistente, sulla stessa via Pacinotti a partire dalla via Majorana, con la via Europa ai confini comunali, e con l’importante asse ciclopedonale su via Europa, ed altri itinerari ciclopedonali del comune di Vedano al Lambro (complessi sportivi di via Alfieri e itinerari verso il parco di Monza). Il nuovo tratto della ciclabile di via Pacinotti sarà esteso di circa 360 metri dal tratto esistente alla via Europa.

«Se proprio nelle scorse ore si è aperto il cantiere relativo alla nuova ciclabile di viale Repubblica-Viale Martiri della Libertà, ora entra nel vivo anche l’iter per il completamento della pista ciclabile di via Pacinotti. Inizia così a vedersi quella rete per la mobilità alternativa che avevamo progettato e che è sostenuta anche con fondi regionali, a conferma della validità della nostra progettualità» dichiara l’assessore alla città vivibile, Marino Nava.


© RIPRODUZIONE RISERVATA