Pioggia e asfalto viscido: cinque incidenti in quattro ore in Valassina
Un incidente in Valassina

Pioggia e asfalto viscido: cinque incidenti in quattro ore in Valassina

Pioggia e asfalto viscido hanno fatto le loro “vittime” nella notte tra venerdì 23 e sabato 24 novembre lungo la Statale 36 Valassina: nel giro di poche ore sono avvenuti ben cinque incidenti stradali con otto persone coinvolte e sei feriti, dei quali uno in gravi condizioni.

Pioggia e asfalto viscido hanno fatto le loro “vittime” nella notte tra venerdì 23 e sabato 24 novembre lungo la Statale 36 Valassina: nel giro di poche ore sono avvenuti ben cinque incidenti stradali con otto persone coinvolte e sei feriti, dei quali uno in gravi condizioni.

Il primo sinistro è avvenuto attorno alle 2.25 in direzione nord nel tratto Seregno San Salvatore. Un’auto con a bordo una 33enne e un 46enne si è ribaltata. Sul posto due ambulanze, un’automedica, una pattuglia della polizia stradale e un mezzo dei vigili del fuoco. Nulla di grave per i due coinvolti, portati in codice verde negli ospedali di Desio e Carate.

LEGGI: Incidenti stradali, nel 2017 salgono i morti
LEGGI: Valassina e Tangenziale Nord nella top quindici delle strade più pericolose

Trascorsa meno di mezz’ora, alle 2.56, in direzione su, all’altezza dell’uscita di Giussano, un 39enne ha perso il controllo dell’auto finendo contro il guard-rail. Ferito gravemente, è stato ricoverato in codice giallo all’ospedale di Desio.

Alle 3.38, sempre in direzione sud, all’altezza di Desio Sud, Lissone, Muggiò, due auto con a bordo due ragazze 21enni e un coetaneo, si sono scontrate. Sul posto due ambulanze e la polstrada. Il bilancio è di due feriti lievi finiti al San Gerardo.

Alle 5.35 un altro scontro tra due auto lungo la rampa Lissone-Nova-Desio Sud con un 32enne ricoverato in codice verde a Monza. Infine, alle 6.12, un altro incidente è avvenuto ancora all’altezza di Giussano ma per il conducente, un 20enne, non si è reso necessario il trasporto all’ospedale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA