Petardi e alcol a capodanno in Brianza: ragazzo perde tre dita a Limbiate
Capodanno petardi (Foto by Fabrizio Radaelli)

Petardi e alcol a capodanno in Brianza: ragazzo perde tre dita a Limbiate

Più di venti gli interventi nelle prime ore dell’1 gennaio 2020 per soccorritori e forze dell’ordine a Monza e in Brianza per incidenti legati all’uso di petardi o fuochi artificiali e all’abuso di alcol. Il più grave a Limbiate: un ragazzo ha subito l’amputazione di tre dita.

Prima notte dell’anno movimentata per soccorritori e forze dell’ordine a Monza e in Brianza per incidenti legati all’uso di petardi o fuochi artificiali e all’abuso di alcol. Più di venti gli interventi nelle prime ore dell’1 gennaio 2020. E non sembrano essere servite più di tanto le ordinanze comunali o gli inviti a moderare i festeggiamenti.

LEGGI Capodanno, incendi in Brianza: a Seregno a fuoco due auto e un furgone

Il più grave a Limbiate: un ragazzo di 24 anni ha subito l’amputazione di tre dita e ferite alle altre due più una abrasione all’orecchio. È successo mezzora dopo la mezzanotte in via Leonardo Da Vinci, il ferito è stato trasportato in codice giallo all’ospedale San Gerardo di Monza. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri: il ragazzo si è ferito accendendo alcuni fuochi d’artificio. Sono in corso accertamenti per verificare il tipo di congegni esplosivi rinvenuti sul posto.

A Brugherio, pochi minuti dopo la mezzanotte, in via Dante Alighieri è stata soccorsa una ragazza di 18 anni per una ferita a una gamba. Trasportata in codice verde all’ospedale di Cernusco sul Naviglio.
In altri incidenti dovuti a scoppi di petardi una ragazza di 18 anni ha subito un lieve trauma all’occhio destro, un ragazzo di 20 l’ustione all’avambraccio destro e ferite lievi medicate all’ospedale di Carate Brianza.

Interventi anche per abuso di alcol. Dopo l’una di notte sono stati soccorsi un ragazzo di 17 anni in via del Popolo a Copreno di Lentate sul Seveso e un ragazzo di 19 anni in piazza Roma a Seregno. Per entrambi interventi in codice giallo all’ospedale di Desio.
Meno grave un ragazzo di 19 anni soccorso a Brugherio e portato per accertamenti in codice verde a Vimercate.

Alle 2.30 i soccorritori sono stati allertati per un 15enne che ha bevuto troppo a Besana in Brianza in via Sant’Ambrogio: per fortuna se l’è cavata con un codice verde all’ospedale di Carate. Alle 3 stessa sorte per una diciannovenne a Carate Brianza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA