Penne nere in festa a Monza: domani sfilano in ventimila

Penne nere in festa a Monza: domani sfilano in ventimila

Ieri sera l’orchestra dei giovani, i canti e le premiazioni degli studenti. Oggi, la fanfara della brigata Taurinense, la messa in duomo e lo spettacolo teatrale Domani il grande corteo degli Alpini. Lunedì alle 21, su monzabrianzatv

Monza - La fanfara della brigata taurinense

Monza - La fanfara della brigata taurinense

Il vessillo della sezione Alpini di Monza

Il vessillo della sezione Alpini di Monza

L'alzabandiera degli Alpini al  monumento ai caduti

L'alzabandiera degli Alpini al monumento ai caduti

Monza - Il gonfalone del Comune e il sindaco Roberto Scanagatti

Monza - Il gonfalone del Comune e il sindaco Roberto Scanagatti

Una serata di cori alpini ha aperto ieri sera, venerdì la festa delle Penne nere di Monza e Brianza. Si celebra, in collaborazione con il Comune di Monza, in questo fine settimana l’85° dalla fondazione della locale sezione dell’Associazione Nazionale Alpini (Ana) che risale al 6 giugno 1929.

Oggi gli iscritti alla sezione brianzola sono 1414 ai quali si aggiungono 495 soci aiutanti e aggregati. La presenza è capillare in tutto il territorio brianzolo con 28 gruppi. Nel 2012, gli alpini della sezione brianzola hanno devoluto 100.189 euro a scopo benefico e si sono rimboccati le maniche per 31.681 ore a vantaggio della comunità.

Oggi, sabato, dopo l’alzabandiera in piazza Trento e Trieste gli appuntamenti salienti sono il carosello della fanfara alpina della Brigata Taurinense , quindi la messa in duomo alle 18 e uno spettacolo teatrale al Manzoni: ”Frammenti: una storia italiana”.

Monza - La fanfara della brigata taurinense

Monza - La fanfara della brigata taurinense

Domenica il clou con il 14° raduno del secondo raggruppamento che raccoglie tutte le sezioni di Lombardia (Luino, Varese, Pavia, Cremona, Salò, Valle Camonica, Brescia, Sondrio, Tirano, Colico, Bergamo, Como, Lecco, Milano e Monza, in ordine di sfilamento) e dell’Emilia Romagna (Bolognese Romagnola, Modena, Reggio Emilia, Parma e Piacenza). Sono attesi 20 mila alpini che sfileranno per le vie del centro dopo essersi radunati nei pressi della Villa reale. La sfilata sarà mandata in onda su monzabrianzatv (canale 618), alle 21, di lunedì 20.

Monza, il concerto di canti alpini tenutosi venerdì sera al teatro Manzoni

Monza, il concerto di canti alpini tenutosi venerdì sera al teatro Manzoni

Per celebrare l’85° gli alpini di Monza e Brianza hanno redatto anche un volume, “Saluti Scarponi”, che ripercorre la storia e le vicende della Sezione ed è in vendita a 15 euro.

Durante l’intero fine settimana sarà possibile visitare presso l’Arengario la mostra del pittore monzese Anselmo Bucci (Fossombrone, 25 maggio 1887 – Monza, 19 novembre 1955), dal titolo “Tempo di Guerra, l’epopea degli alpini, Anselmo Bucci e gli artisti soldato”.

La viabilità, in occasione della grande sfilata di domenica, subirà importanti cambiamenti. Innanzitutto sarà fatto divieto a tutti i veicoli (compresi quelli dei residenti) di transitare nel centro storico, inclusa la zona a traffico limitato, per l’intera durata della manifestazione. Il divieto di sosta con rimozione forzata sarà predisposto dalle 9 alle 13 nelle vie interessate dal percorso: viale Brianza, viale Regina Margherita, piazza Citterio, via Massimo D’Azeglio, Via Zanzi, via Villa, via Aliprandi, via Vittorio Emanuele II, piazza Roma, largo IV Novembre, piazza Carducci, largo XXV Aprile, piazza Trento e Trieste, via degli Zavattari, via Passerini.Le deviazioni degli autobus previste riguardano la linea D80 di Sal, la z202 di Net, la z208 di Net, le linea z221 di Brianza Trasporti

La serata di ieri. I primi a salire sul palco sono stati i ragazzi dell’Orchestra provinciale; un centinaio di giovani musicisti che studiano nei dieci licei ad indirizzo musicale di Monza e Brianza. Diretti dal maestro Paolo Casiraghi hanno eseguito l’Inno di Mameli con tutta la platea rispettosamente in piedi, quindi un valzer di Sotakosky, “Something she has to do” di Phillippe Glass e il Divertimento K244 di Wolfgang Amadeus Mozart. I ragazzi sono stati lungamente applauditi. Alle 21 invece si sono esibiti i quattro cori della sezione; lo Chalet di Arcore, la Baita di Carate Brianza, Il “Nikolajewka” di Desio e il Rifugio di Seregno.

Monza - L’Orchestra provinciale composta da giovani, sul palco del Manzoni, venerdì sera

Monza - L’Orchestra provinciale composta da giovani, sul palco del Manzoni, venerdì sera

Durante il concerto sono stati premiati i vincitori del concorso scolastico “Alpini, storia di sacrificio, eroismo e solidarietà”, riservato ai ragazzi della terza media. Il primo premio è andato a Lisa Del Rio (scuola media Elisa Sala di Monza) , il secondo a Ludovica Tassini (Elisa Sala di Monza) e il terzo a Federica Manduzzi (Don Milani di Seregno). Alla serata hanno presenziato Ferruccio Minelli, vice presidente nazionale e il consigliere Lorenzo Cordiglia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA