Operaio gravemente ferito, piede salvato all’ospedale San Gerardo di Monza
Infortunio sul lavoro a Mariano Comense. Piede salvato al San Gerardo di Monza (Foto by Edoardo Terraneo)

Operaio gravemente ferito, piede salvato all’ospedale San Gerardo di Monza

Un lavoratore ferito a Mariano Comense è ancora ricoverato in prognosi riservata, ma ha evitato l’amputazione di un piede grazie all’operazione cui è stato sottoposto all’ospedale San Gerardo di Monza dove giovedì era stato trasportato d’urgenza.

È ancora ricoverato in prognosi riservata, ma il piede è salvo dopo l’operazione cui è stato sottoposto all’ospedale San Gerardo di Monza dove era arrivato d’urgenza giovedì pomeriggio. È un operaio di 42 anni, di origine ucraina, rimasto ferito in un incidente sul lavoro in un mobilificio di Mariano Comense.

LEGGI Grave infortunio sul lavoro a Bellusco: schiacciamento, in codice rosso a Bergamo

L’uomo per motivi da chiarire intorno alle 16.30 è stato colpito da un pantografo che gli ha provocato una profonda frattura esposta che l’ha dilaniato fino al piede. Quindi l’intervento tempestivo della Croce bianca e il trasporto in codice rosso a Monza. L’equipe del San Gerardo in sala operatoria ha scongiurato l’amputazione dell’arto.

Solo un paio d’ore prima un altro grave infortunio si era registrato a Bellusco: un operaio era rimasto schiacciato da un macchinario di 50 quintali ed è stato trasportato in codice rosso in elisoccorso all’ospedale di Bergamo,

Infortunio sul lavoro a Mariano Comense. Piede salvato al San Gerardo di Monza

Infortunio sul lavoro a Mariano Comense. Piede salvato al San Gerardo di Monza
(Foto by Edoardo Terraneo)


© RIPRODUZIONE RISERVATA