Omnicomprensivo di Vimercate al freddo: tre scuole sospendono le lezioni
Vimercate - Uscita studenti centro scolastico omnicomprensivo

Omnicomprensivo di Vimercate al freddo: tre scuole sospendono le lezioni

Un guasto alla caldaia ha lasciato al freddo l’Omnicomprensivo di Vimercate mercoledì mattina: tre istituti su quattro hanno deciso per cause di forza maggiore di sospendere le lezioni. A casa gli istituti Banfi, Vanoni e Floriani; solo l’Einstein ha svolto le attività.

L’Omnicomprensivo di Vimercate finisce al gelo per un guasto alla caldaia e gli studenti tornano a casa. Mercoledì mattina non è partito il riscaldamento nel centro scolastico di via Adda e tre istituti su quattro hanno deciso per cause di forza maggiore di sospendere le lezioni. Nelle aule la temperatura si è fermata a 11 gradi rendendo difficile per tutti poter trascorrere diverse ore tra interrogazioni, verifiche e spiegazioni.

Gli istituti Banfi, Vanoni e Floriani hanno deciso immediatamente di chiudere le proprie scuole e mandar via gli alunni, mentre all’Einstein le lezioni sono state svolte regolarmente nonostante le temperature.

«Questa mattina quando siamo arrivati a scuola abbiamo subito capito che qualcosa non stava andando per il verso giusto – ha detto in mattinata Luca Di Lorenzo della quarta liceo scientifico del Banfi, contatto telefonicamente – e siamo stati rimandati a casa. Stiamo camminando in direzione della fermata dei bus. In realtà il problema del riscaldamento della nostra scuola non è il solo, da mesi infatti non funziona più neanche l’impianto termico all’interno dell’auditorium, che utilizziamo per eventi e iniziative. Speriamo che la situazione si risolva perché nei giorni scorsi alcune classi del nostro plesso erano al freddo, mentre adesso il riscaldamento non funziona dappertutto».

Intanto Vanoni, Floriani, Banfi e Einstein confidano nel tempestivo intervento dei tecnici della Provincia.
«Questa difficoltà termica esiste – ha aggiunto invece la vicepreside dell’Einstein Donatella Bonati - però noi facciamo lo stesso lezione e non mandiamo a casa nessuno. Ovviamente attendiamo l’intervento della Provincia».

Il preside del Floriani, Daniele Zangheri, ha invece deliberato di sospendere le lezioni e ha anche spiegato che «oltre alla situazione dell’omnicomprensivo che ci coinvolge, abbiamo problemi anche nella nostra sede centrale di via Cremagnani, dove in un’ala dell’istituto non va il riscaldamento e lo stiamo risolvendo. Questo 2020 non si è aperto benissimo».

La situazione può solo migliorare anche perché questo è il primo black-out del riscaldamento durante l’ultimo anno scolastico, ma in passato si sono verificate altri malfunzionamenti della centrale termica che regola le temperature di un centro scolastico che accoglie quotidianamente 4500 persone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA