Omicidio di Muggiò, il sindaco Fiorito: «La nostra comunità colpita nel profondo»
Il sindaco di Muggio, Maria Fiorito

Omicidio di Muggiò, il sindaco Fiorito: «La nostra comunità colpita nel profondo»

«Quanto accaduto lascia tutti sgomenti. Vorrei esprimere la mia personale vicinanza e quella di tutta la città alla famiglia, nessuno di noi può immaginare il dolore che stanno sopportando» ha scritto il sindaco Maria Fiorito a commento della tragedia di domenica 9 dicembre, in una palazzina di via Modigliani 10, dove un 72enne ha ucciso il figlio di 48 al culmine di un litigio.

Ci sono per il momento otto commenti in calce all’intervento del sindaco di Muggiò, Maria Fiorito, a proposito della tragedia di domenica 9 dicembre, in una palazzina di via Modigliani 10, dove un 72enne ha ucciso il figlio di 48 al culmine di un litigio. E’ stato pubblicato lunedì 10, nel pomeriggio, sulla pagina Facebook del comune.

«Quanto accaduto nelle scorse ore a Muggiò lascia tutti sgomenti - scrive il sindaco - Vorrei innanzitutto esprimere la mia personale vicinanza e quella di tutta la città alla famiglia, nessuno di noi può immaginare il dolore che stanno sopportando e le difficoltà che li aspettano».

«Questa tragedia familiare colpisce la nostra comunità nel profondo - conclude Fiorito - Queste devono essere le ore del raccoglimento e della riflessione, non lasciamo spazio a considerazioni che sarebbero inappropriate rispetto alla gravità di un gesto apparentemente inspiegabile. Vorrei infine ringraziare le forze dell’ordine per il prezioso lavoro svolto anche in questa triste occasione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA