Monza: tre avvocati per difendere il Consorzio nella causa da 10 milioni di Nuova Villa reale
Il trasloco in Villa reale con Attilio Navarra dopo la rottura della concessione (Foto by Fabrizio Radaelli)

Monza: tre avvocati per difendere il Consorzio nella causa da 10 milioni di Nuova Villa reale

Sara Valaguzza, Riccardo Villata e un civilista saranno gli avvocati scelti dal Consorzio della Reggia di Monza per difendere l’ente pubblico nella causa da 10 milioni di euro intentata da Nuova Villa reale spa.

Sono tre gli avvocati che difenderanno il Consorzio Villa reale e Parco di Monza di fronte alla causa intentata dalla società Nuova Villa reale spa per la rottura del contratto di concessione alla Reggia. Ne dà nota una delibera del consorzio stesso in cui si fa riferimento alla citazione di fronte al tribunale di Milano dell’ex concessionario, tramite il legale Manuel Luigi Carmine Rubino, datata 26 febbraio.

La parte pubblica ha deciso di affidarsi a Sara Valaguzza, milanese, che è stata anche professore ordinario all’Università Statale di Milano nella cattedra di diritto amministrativo e che ha assistito il consorzio “in tutta la precedente fase stragiudiziale che ha condotto lo stesso all’atto di risoluzione per grave inadempimento del concessionario” lo scorso 23 dicembre.

LEGGI la causa da 10 milioni

Valaguzza ha accolto la richiesta “ritenendo opportuno, considerata la delicatezza e la complessità della vicenda, comporre un team di lavoro che includa un amministrativista di chiara fama, individuato in Riccardo Villata e ulteriormente un civilista di fiducia del Consorzio” che è non è ancora stato individuato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA