Monza, studente minorenne beccato dalla polizia locale a prepararsi uno spinello
Un agente del Nost di Monza

Monza, studente minorenne beccato dalla polizia locale a prepararsi uno spinello

Un minorenne è stato colto in flagranza, intento a farsi uno spinello, dagli agenti del Nost (Nucleo operativo sicurezza tattica) della polizia locale di Monza. È successo giovedì mattina 15 marzo nel parcheggio adiacente a una scuola, in via Magenta. Ha cercato di fuggire e aggredito gli agenti. Scattata una denuncia.

Un minorenne è stato colto in flagranza, intento a prepararsi uno spinello, dagli agenti del Nost (Nucleo operativo sicurezza tattica) della polizia locale di Monza. È successo giovedì mattina 15 marzo nel parcheggio adiacente a una scuola, in via Magenta, durante un servizio di sicurezza urbana mirato al contrasto al degrado urbano ed allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Lo studente, di origini egiziane, è stato trovato in possesso di 0,20 grammi di marijuana: al sopraggiungere degli agenti ha cercato di fuggire ma è stato fermato e, nonostante una furiosa resistenza, condotto presso gli uffici del Comando di via Marsala dove gli agenti hanno proceduto nei suoi confronti con una sanzione amministrativa per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dell’uso personale con contestuale sequestro della sostanza rinvenuta. È stato inoltre indagato per resistenza a pubblico ufficiale e quindi affidato alla madre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA