Monza, ritrovata opera di Morandi

Era stata rubata quarant’anni fa

Monza, ritrovata opera di Morandi  Era stata rubata quarant’anni fa

Un’altra brillante operazione dei carabinieri del nucleo tutela patrimonio artistico e culturale di Monza.Recuperata un’opera del maestro Giorgio Morandi del valore commerciale stimato di 350mila euro. Era stata rubata addirittura 41 anni fa.

Un’altra brillante operazione dei carabinieri del nucleo tutela patrimonio artistico e culturale di Monza. I militari, sotto la guida del capitano Francesco Provenza, hanno infatti recuperato un’opera del maestro Giorgio Morandi del valore commerciale stimato di 350mila euro. L’opera era stata rubata addirittura 41 anni fa, nella notte tra il 14 e il 15 agosto del 1972, insieme ad altre nove, tutte di pittori contemporanei, nella abitazione di un medico milanese. Il quadro, una veduta di Grizzana, paese dell’appenino Bolognese a lungo frequentato dall’artista, tanto che nel 1985 ne ha preso il nome trasformandosi in Grizzana Morandi, è stato intercettato in Svizzera e poi a Courmayeur, mentre rientrava in Italia dopo essere stato illegalmente esportato.Nell’operazione è stato denunciato un mercante d’arte milanese di 68 anni. Già nel 2009 i militari dello stesso Nucleo avevano localizzato e recuperato un’altra delle opere trafugate, sempre di Morandi, dal titolo “Natura morta con bottiglie”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA