Monza: per l’associazione Diritti Insieme un sito multilingue per superare le barriere
Portale multilingue Diritti Insieme

Monza: per l’associazione Diritti Insieme un sito multilingue per superare le barriere

L’associazione Diritti Insieme lancia un sito multilingue come porta d’accesso a tutte le sue attività: dalla scuola di italiano per stranieri alla promozione di una cultura di accoglienza, solidarietà e tolleranza.

Un sito multilingue - in italiano, francese, spagnolo e inglese - accessibile a tutti per fare in modo che idiomi diversi non costituiscano delle barriere. L’associazione Diritti Insieme lancia il proprio sito www.dirittiinsieme.org , una porta d’accesso a tutte le sue attività, dalla scuola di italiano per stranieri, fiore all’occhiello dell’organizzazione, fino alla promozione di una cultura di accoglienza, solidarietà e tolleranza.

«Il sito - commenta Aldo Biffi, presidente dell’associazione - informerà l’impegno della nostra associazione per la tutela dei diritti della popolazione straniera e dei più fragili presenti sul territorio della provincia di Monza e Brianza.».

Le attività di Diritti insieme non si sono fermati durante la pandemia: il corso di italiano continua a distanza. Grazie al sito è possibile trovare anche materiale didattico per chi sta studiando la lingua italiana e informazioni pratiche sui procedimenti burocratici per ottenere le certificazioni linguistiche necessarie per conseguire la cittadinanza.

«Sul sito di Diritti Insieme saranno puntualmente pubblicati aggiornamenti sui diversi progetti sociali e culturali che coinvolgono l’associazione insieme ad altre realtà del territorio, dalla lotta alle nuove povertà all’accesso alle cure sanitarie, fino al sostegno nell’ambito delle fragilità scolastiche - conclude il presidente dell’associazione - Non mancheranno anche eventi ed appuntamenti che vedranno Diritti Insieme protagonista: anche in questo sarà possibile trovarne notizia, oltre che sui profili social di Diritti Insieme, anche sul blog del nostro sito»


© RIPRODUZIONE RISERVATA