Monza, parchi pubblici e aiuole: via alla cura in vista di Expo 2015

Monza, parchi pubblici e aiuole: via alla cura in vista di Expo 2015

Più di 850 alberi saranno potati nell’intervento di rifogliatura avviato dal Comune di Monza. Previsti interventi su centinaia di alberi compresi nel patrimonio complessivo di 18mila arbusti. E sulle aiuole in vista di Expo 2015.

Più di 850 alberi saranno potati nell’intervento di rifogliatura avviato dal Comune di Monza. Dopo l’attività di monitoraggio dello stato di salute degli alberi cittadini si è deciso di intervenire su centinaia di alberi compresi nel patrimonio complessivo di 18mila arbusti. Si tratta del più grande intervento degli ultimi anni che riguarda gli alberi e le aiuole. Il progetto avviato dall’amministrazione prevede anche l’abbattimento di 70 alberi malati e la ripiantumazione di 130 fusti. Molti alberi che giacciono sulle aiuole o aree verdi cittadine, infatti, sono malati da tempo e ora si è deciso di intervenire in modo radicale per sanare questa problematica.

L’intervento sarà distribuito su tutte le aree verdi della città, compresi i giardini pubblici, ma è esclusa la zona del parco che è di competenza del Consorzio Parco e Villa reale. Oltre alle piante verranno sistemate anche le aiuole che spesso sono lasciate in stato di abbandono. Verranno fatti interventi su 250 fioriere dove saranno piantati fiori ed essenze con diverse fioriture stagionali. La sistemazione delle aiuole, soprattutto nel centro storico, è una problematica che è stata segnalata più volte dai cittadini che chiedono un maggior decoro urbano nelle vie dello shopping.
Infine saranno sistemate 15 aiuole verdi distribuite su tutto il territorio cittadino con la ripiantumazione delle essenze e la sistemazione del manto erboso così da riconsegnare una città più colorata ai residenti e ai turisti che arriveranno in occasione di Expo 2015.


© RIPRODUZIONE RISERVATA