Monza, nuove aree gioco a San Biagio, Cazzaniga e Triante: 200mila euro per i bambini
Monza aree gioco nuove via Manara

Monza, nuove aree gioco a San Biagio, Cazzaniga e Triante: 200mila euro per i bambini

Il Comune di Monza ha investito 200mila euro per riqualificare tre spazi verdi a San Biagio, a Cazzaniga e a Triante: nuove aree gioco in via Manara, via Debussy e via Biancamano.

Una nave dei pirati, una casetta sull’albero, giochi di equilibrio. Soprattutto in aree sicure e con materiali anti-vandalo. Il Comune di Monza ha investito 200mila euro per riqualificare tre spazi verdi a San Biagio, a Cazzaniga e a Triante. Nel giardino di via Manara tutti i bambini potranno giocare insieme senza alcuna barriera architettonica.

«Prendersi cura della città, di ogni spazio e, soprattutto, ripartire dai più piccoli è fondamentale, perché attraverso loro possiamo raccontare un mondo diverso in cui il gioco e l’aggregazione diventano parte essenziale di un percorso di crescita - ha spiegato il sindaco Dario Allevi - Investire nei giardini pubblici, con la posa di giochi belli e sicuri, significa investire sui quartieri e sul futuro».

I materiali dei giochi scelti sono ecologici e antivandalo, le aree giochi hanno un pavimento antitrauma.

Monza aree gioco nuove via Manara: sindaco Dario Allevi e vice Simone Villa

Monza aree gioco nuove via Manara: sindaco Dario Allevi e vice Simone Villa

Il progetto in via Manara ha previsto anche due giochi inclusivi, una giostra e un’altalena. «L’integrazione si fa con i fatti, non a parole - ha commentato l’assessore ai Lavori Pubblici Simone Villa - E decidendo di investire risorse sul territorio. Questo “nuovo” giardino fa parte dei fatti».

I giochi, che occupano un’area di 365 mq all’interno del giardino pubblico con ingresso da via Manara e via Schiaffino, sono costati poco meno di 100 mila euro (98 mila euro) con un contributo del Lions Club per i giochi inclusivi.
«I lavori, iniziati a gennaio, hanno subito uno stop durante l’emergenza Covid - spiega ancora Simone Villa - Ma adesso possiamo consegnare le due aree ai bambini e alle famiglie. Lo stesso vale per i nuovi giochi in via Debussy».

Monza aree gioco nuove via Debussy

Monza aree gioco nuove via Debussy

Nel giardino di via Debussy, nel quartiere Cazzaniga, il progetto è suddiviso in due aree: quella rossa per i bimbi da 3 a 5 anni e quella verde per i bambini da 5 a 12 anni con giochi adeguati alle età. L’investimento, su un’area di 230 mq, è stato di poco meno di 50mila euro (46.600 euro). I giochi sono in legno multistrato, acciaio e, in parte, in materiale riciclato.

«In via Debussy – continua Villa – abbiamo deciso di intervenire a seguito di una petizione di quasi trecento mamme che ci chiedevano di sistemare l’area. I giardini, infatti, sono molto frequentati, oltre che dai bambini del quartiere, dagli alunni della scuola primaria “Bachelet” e della scuola dell’infanzia “Cazzaniga” che si trovano a poca distanza. La cura della città nasce sempre dall’ascolto delle esigenze di chi vive il quartiere».

Monza aree gioco nuove via Biancamano

Monza aree gioco nuove via Biancamano

Le due nuove aree vanno ad aggiungersi a quella aperta nel mese di gennaio nel giardino di via Biancamano-via Monte Cervino, nel quartiere Triante, su una superficie di 220 mq e anche in questo caso con un’attrezzatura inclusiva (altalena a cesto). La riqualificazione ha previsto anche la sostituzione dei listoni rovinati di gran parte delle panchine e il posizionamento di 4 nuovi cestini. Entro fine settembre sarà completata l’ultima parte del vialetto verso via Biancamano. L’importo complessivo dei lavori è stato di 59 mila euro.

In arrivo anche il nuovo parco giochi inclusivo ai Boschetti reali: i lavori sono in corso, il progetto dell’associazione Andiamo ai Boschetti, sostenuto dall’amministrazione, sta diventando realtà.


© RIPRODUZIONE RISERVATA