Monza, nello zaino ha oltre due etti di droga probabilmente “Speedball”: era accusato di ricettazione, arrestato per il mix di eroina, cocaina e antefamine
Monza: droga cristallizzata eroina (Foto by Roberto Magnani)

Monza, nello zaino ha oltre due etti di droga probabilmente “Speedball”: era accusato di ricettazione, arrestato per il mix di eroina, cocaina e antefamine

Era finito in questura a Monza con l’accusa di ricettazione per essere stato trovato in possesso di una bici del valore di oltre 2mila euro. Ma dallo zaino sono spuntati due panetti di droga, probabilmente “Speedball”, che avrebbe fruttato sul mercato 10mila euro.

Aveva nello zaino due panetti per circa 230 grammi di stupefacente, presumibilmente “speedball”, un mix di eroina, cocaina e anfetamine, che alla vendita al dettaglio avrebbe fruttato circa 10mila euro. Una scoperta casuale che ha fatto scattare l’arresto nei confronti di un 29enne di origine marocchina - già noto alla Giustizia e sottoposto all’obbligo di firma - inizialmente portato dai poliziotti in questura a Monza per denunciarlo in stato di libertà con l’accusa di ricettazione, in quanto trovato in possesso di una bicicletta rubata del valore di 2.100 euro.

A far intervenire gli agenti, in via Artigianelli angolo via Campini, infatti era stata la segnalazione di una lite in corso tra il 29enne e un altro straniero causata proprio dal furto della bicicletta, in seguito restituita al legittimo proprietario. Una volta negli uffici di via Montevecchia, dallo zaino dell’uomo è spuntata una busta in cellophane con la droga ed è quindi scattato l’arresto con la traduzione in carcere in attesa della convalida del Giudice per le indagini preliminari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA