Monza: malore in casa, muore l’acconciatore Mario Passoni
Mario Passoni (Foto by Fabrizio Radaelli)

Monza: malore in casa, muore l’acconciatore Mario Passoni

Da quasi mezzo secolo gestiva l’attività di via Crispi a Monza, dietro il municipio: un malore è stato fatale Mario Passoni in questi giorni di chiusura forzata dell’attività.

Addio a Mario Passoni, storico parrucchiere monzese. Il suo salone di via Crispi, in pieno centro, aperto negli anni Settanta era un punto di riferimento per una clientela raffinata ed esigente di Monza e Brianza. Classe 1949, appartenente a una famiglia originaria di Mezzago, Passoni aveva ereditato la passione per l’acconciatura da una zia e aveva aperto il suo primo negozio in società con il cugino.

Professionista, molto disponibile e affabile, Passoni non si considerava un “arrivato” ma, al contrario, era sempre pronto a seguire corsi di formazione, a documentarsi sulle nuove tendenze e a utilizzare i prodotti più all’avanguardia proposti dalle case cosmetiche. Come tutti i suoi colleghi acconciatori anche Passoni in questi giorni era a riposo forzato. Ha avuto un malore mentre era a casa da solo. Ad allarmarsi è stata la sorella Antonia che non riusciva a mettersi in contatto con lui. Vedovo da qualche anno di Betty, Passoni lascia due figli: Gianluca, che vive all’estero, e Carlotta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA