Monza e Brianza: maestra accusata di presunti maltrattamenti e insulti ai bambini dell’asilo  - VIDEO Le immagini della telecamera nascosta
La maestra ripresa dalle talecamere nascoste (foto carabinieri)

Monza e Brianza: maestra accusata di presunti maltrattamenti e insulti ai bambini dell’asilo - VIDEO Le immagini della telecamera nascosta

La donna, di 59 anni, è stata intercettata dai carabinieri che hanno installato nella scuola telecamere e microfoni dopo alcune segnalazioni. Nei confronti dell’insegnante è stato emesso un provvedimento di interdizione dalla professione per un anno.

Interdizione dalla professione per un anno nei confronti di una insegnante di 59 anni che tra aprile e giugno di quest’anno avrebbe maltrattato e insultato 17 bambini tra i 3 e i 5 anni, uno dei quali con disabilità, in una scuola dell’infanzia del monzese dove insegnava. Da intercettazioni ambientali sarebbe emerso che la donna, in modo abituale, avrebbe: «aggredito i bambini con calci, schiaffi, trascinamenti di peso, pronunciando imprecazioni e insulti (”ti stacco la testa, ti taglio le mani, oca, beduini” )».

LEGGI Presunti maltrattamenti all’asilo di Sovico, due bimbi stranieri i più presi di mira

Il provvedimento cautelare emesso dalla Autorità giudiziaria nei confronti della maestra, che le è stato notificato nei giorni scorsi, è giunto a seguito di indagini de i Carabinieri della Compagnia di Monza che hanno ricevuto alcune segnalazioni su quanto avrebbe fatto l’indagata. I militari, dopo aver installato telecamere e microfoni nascosti all’interno della classe ed effettuando accertamenti durati due mesi, hanno raccolto « un quadro indiziario completo» consegnato alla Procura.


© RIPRODUZIONE RISERVATA