Monza, lo Sportello sociale della Spi Cgil diventa digitale e parla di vaccini Covid
I percorsi Covid e non Covid al San Gerardo (Foto by Santimone per Areu)

Monza, lo Sportello sociale della Spi Cgil diventa digitale e parla di vaccini Covid

Uno Sportello sociale e digitale: lo ha organizzato la Spi Cgil di Monza e Brianza, che come primo appuntamento in diretta parlerà di vaccinazioni anti Covid.

In tempi di pandemia anche gli sportelli informativi vanno online. Non è da meno lo Sportello sociale dello Spi Cgil di Monza e Brianza, un’iniziativa che il sindacato porta avanti da diversi anni per venire in aiuto alle persone che si trovano in condizioni di non autosufficienza totale o parziale, di invalidità o inabilità e le persone disabili.

Per fornire informazioni e ascoltare le necessità di chi si trova in situazioni disagiate lo Spi Cgil locale ha deciso di andare in rete creando un vero e proprio format dello Sportello sociale. Il primo appuntamento si terrà alle 11 di mercoledì 20 gennaio in diretta sulla pagina Facebook dello Spi Cgil di Monza e Brianza e sul canale YouTube della Cgil di Monza e Brianza. Anna Bonanomi, segretaria generale dello Spi provinciale, Maria Nella Cazzaniga, Cosetta Lissoni e Mario Castiglioni, ideatori e promotori dello Sportello sociale in Brianza, parleranno del piano di vaccinazione Covid-19.

«Con questa iniziativa - ha spiegato Anna Bonomi - rafforziamo la nostra vicinanza alla popolazione più fragile, offrendo loro un canale in più di aiuto. Con la pandemia le persone trovano ancora maggiori difficoltà nel risolvere i tanti problemi che si trovano ad affrontare e le possibilità di relazione si sono complicate. La rete diventa perciò un’opportunità in più per superare queste barriere”. Il video della trasmissione sarà successivamente disponibile anche sui siti web della Spi Cgil e su quello del sindacato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA