Monza: la solidarietà scende in campo con Medicuore numero 23
medicuore 2019 (Foto by Massimiliano Rossin)

Monza: la solidarietà scende in campo con Medicuore numero 23

Conto alla rovescia per la 23esima edizione di Medicuore in programma allo stadio Sada di Monza sabato 15 giugno.

Due tornei in una giornata di calcio e di solidarietà. Sabato 15 giugno a partire dalle 13.30 lo stadio Sada di Monza sarà allietato dalle 23° edizione di Medicuore, un quadrangolare benefico organizzato dall’Associazione Medici Brianza e Milano onlus presieduta e fondata dall’instancabile Alberto Penati, medico dermatologo di Arcore. A sfidarsi saranno l’Associazione Medici Brianza e Milano, La Mitica (formazione che ha esordito nel 2002 nella sesta edizione di Medicuore che raduna i ragazzi guariti dalla leucemia), Vitanuova (una squadra nuova di nome e di fatto) e il Milan Club (per ricordare a tre anni dalla scomparsa il calciatore rossonero Angelo Anquilletti , amico e sostenitore di Medicuore).

Il 16° Trofeo Pia Grande vedrà in campo i più giovani: le squadre del Fc Favosa Massagno (Svizzera), G.S.D. Arcellasco di Erba, Juvenilia di Monza, A.C. Vailate di Cremona, U.S. Casati Calcio di Arcore, A.S.D. Mezzago, Centro Schiaffino 1988 S.S.D. A.R.L. Bianca e Centro Schiaffino 1988 S.S.D. A.R.L. Rossa (entrambe di Paderno Dugnano). Come è tradizione non sarà solo il calcio a fare da padrone ma anche l’attenzione e l’impegno nei confronti di chi ha bisogno sia sul nostro territorio che in luoghi più lontani. Il ricavato della manifestazione, che gode del patrocinio del Comune di Monza e del Parlamento della Legalità, sarà interamente devoluto in beneficienza a sostegno di quattro progetti. Il primo è rivolto alla Unità di Neonatologia della Fondazione Monza Brianza per il Bambino e la sua Mamma per rendere la struttura sempre più all’altezza dell’eccellenza raggiunta. In particolare, saranno acquistati uno speciale lettino per assistere adeguatamente il neonato immediatamente dopo la nascita consentendo, in caso di taglio cesareo, la presenza del padre e la pratica dello skin to skin in sala operatoria e una sonda ecografica low cost che agevola l’inserimento eco guidato dei cateteri centrali.

La presitenziane di Medicuore 2019

La presitenziane di Medicuore 2019

Un progetto lontano guarda al Mozambico dove l’Istituto cooperazione economica internazionale ha intrapreso un programma contro l’insicurezza alimentare e di supporto formativo per l’inserimento lavorativo dei giovani. Sempre in Africa, precisamente in Kenia, andranno i fondi per sostenere la Trattoria Medicuore di Icio onlus, una cucina per una scuola dove finora il cibo viene cucinato sotto gli alberi in una grande pentola. E non mancherà l’appoggio al Centro studi Parlamento della legalità che sostiene le scuole nella promozione di obiettivi finalizzati alla legalità. La manifestazione sarà condotta da Thomas Incontri e Rossella Di Pierro con la partecipazione di Roby e Nick di Sport in Condotta. Info e prenotazioni: 340.5263764.


© RIPRODUZIONE RISERVATA