Monza, la comunità degli Artigianelli ricorda padre Galavotti: sempre vicina alla missione in Eritrea
Monza Chiesa Artigianelli (Foto by Fabrizio Radaelli)

Monza, la comunità degli Artigianelli ricorda padre Galavotti: sempre vicina alla missione in Eritrea

Giovedì nella chiesa degli Artigianelli si celebra una messa in ricordo di padre Agostino Galavotti, sacerdote pavoniano deceduto lo scorso 1 gennaio a Genova a 88 anni. È stata voluta dagli oratoriani che lo conobbero negli anni ’60 e sono stati sempre vicini alla sua missione in Eritrea.

Una messa in ricordo di padre Agostino Galavotti, sacerdote pavoniano deceduto lo scorso 1 gennaio a Genova a 88 anni. La celebrazione è in programma giovedì 14 gennaio alle 18 nella chiesa della Santissima Trinità (più nota come Artigianelli) in piazza Diaz a Monza. Saranno presenti molti degli ex oratoriani che negli anni Sessanta frequentavano gli Artigianelli dove il giovane padre, originario di Mirandola, in provincia di Modena, aveva svolto i primi anni della sua missione.

Simpatico, gioviale, sempre con la battuta pronta, padre Agostino ha lasciato un ricordo indelebile in quei giovani di una volta che lo avevano salutato a malincuore quando nel 1969 era stato destinato ad Asmara, in Eritrea.

Nel paese africano il sacerdote ha vissuto fino al 2010, sostenuto dall’affetto e dalla generosità dei monzesi che hanno abbracciato i suoi progetti a favore degli studenti poveri, degli orfani e della popolazione martoriata dalla fame e dalla guerra.


© RIPRODUZIONE RISERVATA