Monza: i futuri giardinieri del Borsa curano il verde della Fontana delle rane
Gli studenti del Borsa all’arengario

Monza: i futuri giardinieri del Borsa curano il verde della Fontana delle rane

Un giorno di lavoro per la città per i ragazzi della scuola Borsa: sistemata l’aiuola che circonda la Fontana delle rane di Monza. E invitano a iscriversi.

Una mattinata di lavoro tra erba, fiori e terriccio per una decina di studenti del corso per operatore agricolo della scuola “Paolo Borsa”. I giovani, guidati dai loro docenti hanno operato in pieno centro città prendendosi cura dell’aiuola intorno alla Fontana delle Rane in piazza Roma. “Armati” di rastrelli e cesoie hanno reso ancora più bello e colorato lo spazio verde di fianco all’arengario.

Il corso triennale di operatore agricolo ha lo scopo di qualificare i giovani nel settore agricolo. L’indirizzo - valido per l’acquisizione di un titolo di qualifica professionale di terzo livello Eqf - è orientato verso la cura e manutenzione di aree verdi, parchi e giardini in un’ottica eco-sostenibile, che favorisce un approccio globale al verde con l’applicazione di metodi di coltivazione e l’utilizzo di soluzioni innovative, come orti verticali, sistemi di coltivazione e irrigazione sempre più sostenibili, intelligenti e connessi.

Gli studenti svolgono abitualmente le loro attività pratiche nelle serre comunali della loro scuola che si trovano nel complesso storico della Villa reale. Questi spazi hanno permesso di garantire il regolare svolgimento dei laboratori in presenza anche nel periodo del lockdown lanciando un segnale forte di continuità didattica in un periodo tanto difficile per gli studenti.

Il percorso formativo della scuola prevede stage in aziende del settore a partire dal secondo anno per favorire l’inserimento lavorativo degli allievi presso piccole, medie e grandi aziende agricole e floro-vivaistiche, garden, fioristi e giardinieri. Le iscrizioni al corso di operatore agricolo per l’anno formativo 2021/2022 sono ancora aperte: www.scuola-borsa.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA