Monza:  i consigli anti Covid alla fermata del bus
Suggerimenti anti Covid alla fermata bus (Foto by Sarah Valtolina)

Monza: i consigli anti Covid alla fermata del bus

Un anonimo ha affisso alla fermata di piazza Trento e Trieste un foglio scritto a mano. Sintesi di alcuni suggerimenti contenuti in un documento scritto da Remuzzi e dal collega Fredy Suter. «Condividetelo, il 2021 sarà migliore».

Consigli anti Covid alla fermata del bus. I suggerimenti sono stati vergati a mano in chiara calligrafia, scritti in stampatello su un foglio e lasciati alla fermata dell’autobus di piazza Trento e Trieste. «Se manifestate qualche sintomo Covid prendete l’aspirina (se non siete allergici) e chiedete al vostro medico un antinfiammatorio. I primi giorni sono fondamentali – spiega l’anonimo -. State a casa, riposate. La tachipirina serve solo ad abbassare la temperatura, non serve contro il virus. Non deve essere solo il dottor Remuzzi a dire queste cose palesi». I suggerimenti proposti sono stati, infatti, più volte presentati anche da Giuseppe Remuzzi, direttore dell’istituto farmacologico Mario Negri di Milano.

I consigli continuano. «Fate prevenzione con vitamina C, D, zinco e lattoferrina. Diminuite gli zuccheri, insaccati, fritti e stress». Si tratta della sintesi di alcuni suggerimenti contenuti in un documento scritto da Remuzzi e dal collega Fredy Suter, già primario di malattie infettive all’ospedale di Bergamo, indirizzato ai medici di base. «Condividetelo se volete – conclude l’anonimo autore del messaggio alla fermata del bus -. Il 2021 sarà migliore».


© RIPRODUZIONE RISERVATA