Monza: ha della droga, ferisce un carabiniere e fugge, arrestato vicino al Duomo
Una pattuglia dei carabinieri di Monza

Monza: ha della droga, ferisce un carabiniere e fugge, arrestato vicino al Duomo

Un cittadino gambiano senza fissa dimora ha opposto resistenza a un controllo dell’Arma procurando una frattura a un malleolo a un militare. Dopo un inseguimento a piedi è stato bloccato in piazza Duomo. Sequestrata della marijuana.

E’ fuggito a un controllo dei carabinieri, ferendone uno, e dopo un rocambolesco inseguimento a piedi attorno alla stazione ferroviaria, è stato arrestato in prossimità del Duomo di Monza. Motivo della fuga? Dieci grammi di marijuana divisi in dosi che i militari hanno recuperato.

I fatti sono accaduto nel pomeriggio di mercoledì 29 aprile: i militari della Sezione Radiomobile – Motociclisti della Compagnia di Monza, mentre transitavano in Via Azzone Visconti, durante il quotidiano controllo del territorio, hanno notato delle persone a piedi che alla loro vista hanno dato segni di agitazione. I carabinieri hanno quindi deciso di effettuare controlli più approfonditi, durante i quali un cittadino gambiano ventenne, irregolare e senza fissa dimora, ha opposto una violenta resistenza riuscendo a scappare.

Ne è seguito un inseguimento a piedi, con il supporto di più equipaggi della Sezione Radiomobile e Sezione Operativa della Compagnia di Monza terminato nei pressi del Duomo dove lo straniero è stato tratto in arresto in flagranza per i reati di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. Durante la colluttazione un militare ha subito la frattura di un malleolo ed è stato trasportato all’ospedale per ricevere le cure del caso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA