Monza: ennesima strada la buio, proteste in via Goldoni
Via Goldoni al buio (Foto by Annamaria Colombo)

Monza: ennesima strada la buio, proteste in via Goldoni

I problemi con l’illuminazione a Monza sono una costante e questa volta è il turno di via Goldoni, a San Giuseppe, che resta al buio da diverse settimane.

Quando cala la sera la strada rimane al buio. Succede a Monza, in via Goldoni nel quartiere San Giuseppe. «L’illuminazione -racconta Giovanni Pascariello, che risiede nella via- era saltata la scorsa settimana in coincidenza con un temporale. Sia io che altri miei condomini avevamo inizialmente pensato che il problema dipendesse proprio dalle condizioni atmosferiche. Ma, quando la sera successiva la situazione non è cambiata e siamo rimasti nuovamente al buio, ho cominciato a nutrire qualche dubbio».

I dubbi del monzese e degli altri residenti si sono temporaneamente fugati dopo che l’illuminazione è stata ripristinata, ma già questa settimana le cose non sono andate per il verso giusto. «Per altre due sere -riprende il residente- siamo rimasti avvolti dalle tenebre. Una situazione non proprio piacevole, soprattutto in termini di sicurezza. I pedoni non vedono dove mettono i piedi con il conseguente rischio di cadute. Inoltre, nei vicini giardinetti antistanti la scuola primaria Puecher spesso stazionano persone che parlano a voce alta, giocano a pallone, lasciano rifiuti e con il buio vanno a nozze».

Pascariello, già consigliere comunale a Monza, ha comunque esposto il problema anche alla polizia locale e al Comune. «Inizialmente mi era stato detto di interpellare direttamente Enel - racconta - Al che mi sono un po’ risentito. Io come semplice cittadino non ho voce in capitolo. Posso solo trasmettere una segnalazione a chi ha il potere e il dovere di intervenire. Oltretutto, un’amministrazione comunale, a fronte di un disservizio di un proprio fornitore, può applicare una penale e mi auguro che il Comune di Monza lo faccia».

I residenti di via Goldoni hanno fatto presente in passato anche altri malfunzionamenti dell’illuminazione. «A parte il fatto che l’azienda competente interviene in modo tutt’altro che tempestivo -sottolinea- abbiamo avuto anche la piacevole, si fa per dire, sorpresa di sostituzioni errate di lampadine. In pratica, lungo la nostra strada ci sono lampioni che fanno luci di colore diverso». E non è tutto: «In via Goldoni ci sono anche pali vecchi con ferri ossidati in bella vista - conclude - oltre ad essere indecorosi, sono anche pericolosi». A onor di cronaca, va detto che nella mattinata di giovedì i lampioni di via Goldoni e della vicina via Machiavelli sono rimasti accesi. «Chissà mai che Enel stia facendo delle prove per individuare il guasto» hanno commentato alcuni passanti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA