Monza e Lesmo: condanne definitive, un 36enne e un 45enne portati in carcere
L’ingresso del carcere di Monza

Monza e Lesmo: condanne definitive, un 36enne e un 45enne portati in carcere

Quattro anni di pena per il primo, accusato di rapina e spaccio, quattro mesi per falso in atto pubblico per il secondo: i due sono stati prelevati dalle loro abitazioni dai carabinieri della Compagnia di Monza e portati nella casa circondariale di via Sanquirico.

Condannato con pena definitiva a 4 anni per rapina e spaccio, nei giorni scorsi, per un 36enne di Monza si sono aperte le porte del carcere di Monza. I carabinieri della locale Compagnia sono andati a prelevarlo nella sua abitazione con un ordine di esecuzione della misura cautelare emessa dall’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Milano – ufficio esecuzioni penali. I fatti per i quali è stato processato e condannato erano stati commessi in città nel 2016.

Un altro ordine di carcerazione è stato inoltre eseguito a Lesmo, in questo caso emesso dalla Procura generale presso la Corte d’Appello di Milano nei confronti di un peruviano 45enne, residente nel paese brianzolo e condannato alla pena definitiva di 4 mesi per falso in atto pubblico commesso sempre in provincia nel 2012. Anche in questo caso l’arrestato è stato tradotto presso la Casa circondariale di via Sanquirico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA