Monza è la seconda città più inquinata d’Italia secondo i dati dell’Oms
Monza (Foto by Redazione online)

Monza è la seconda città più inquinata d’Italia secondo i dati dell’Oms

Monza perde il primato del 2015 a favore di Brescia, ma resta al secondo posto della classifica delle città più inquinate d’Italia. E al terzo posto c’è Milano. È il podio descritto da Il Post in base ai dati raccolti e pubblicati dall’Organizzazione mondiale della Sanità.

Monza perde il primato del 2015 a favore di Brescia, ma resta al secondo posto della classifica delle città più inquinate d’Italia. E al terzo posto c’è Milano. È il podio descritto da Il Post in base ai dati raccolti e pubblicati dall’Organizzazione mondiale della Sanità. Anche se i numeri mostrano che c’è stato un miglioramento: il Pm 10 è sceso da 47 a 38, il Pm 2.5 da 39 a 31. A conferma comunque di una situazione difficile in Pianura Padana e di un problema ormai noto a Monza e in Brianza.

LEGGI Inquinamento, l’aria della Brianza: solo 7 Comuni aderiscono al piano regionale

LEGGI Inquinamento, un’altra bocciatura europea per la città metropolitana (febbraio 2015)

“La classifica è stata fatta basandosi sui livelli registrati di PM2,5, il cosiddetto particolato fine: sono polveri che hanno un diametro inferiore a un quarto di centesimo di millimetro e che se respirate possono arrivare ai polmoni – scrive il sito d’informazione presentando una gallery che svela le 20 città più inquinate- I dati raccolti dal WHO sono stati aggiornati nel corso del 2016, e mostrano qualche cambiamento rispetto a quelli del 2015: nella classifica ci sono nuove città, altre sono conseguentemente state escluse e, in generale, i livelli di inquinamento sono scesi quasi ovunque. Dentro ogni foto sono indicati i livelli medi annuali di concentrazione di PM2,5 e PM10 (polveri con diametro inferiore a un centesimo di millimetro) espressi in microgrammi per metro cubo”.

(titolo corretto alle 17 del 22 dicembre 2016: “*è la seconda città”)


© RIPRODUZIONE RISERVATA